Juventus-Dinamo Kiev, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions League

Champions League

I bianconeri ricevono la Dinamo Kiev, contro cui non hanno mai perso nei cinque precedenti (quattro vittorie e un pareggio). Gli ucraini cercano la vittoria in Italia che manca dal 2004, quando vinsero a Roma. Con una rete, Cristiano Ronaldo batterebbe il record di gol segnati in casa in Champions

JUVE-DINAMO KIEV LIVE

Quando e a che ora si gioca Juventus-Dinamo Kiev?

La sfida tra Juventus e Dinamo Kiev, valida per la 5^ giornata della fase a gironi della Champions League, si giocherà mercoledì 2 dicembre all'Allianz Stadium di Torino alle ore 21:00.

Dove è possibile guardare Juventus-Dinamo Kiev?

La partita sarà trasmessa in diretta da Sky sui canali Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 252 (satellite e internet). La telecronaca sarà di Federico Zancan con il commento tecnico di Giancarlo Marocchi. I collegamenti da bordocampo saranno a cura di Giovanni Guardalà e Paolo Aghemo.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

La Juventus ha vinto quattro dei cinque precedenti incontri con la Dinamo Kiev in tutte le competizioni (un pareggio), tutti in Champions League, tra il 1998 e il 2020. All'andata i bianconeri si sono imposti per 2-0 con la doppietta di Morata.

Curiosità

vedi anche

Juventus-Dinamo Kiev: arbitra Stephanie Frappart

La Dinamo Kiev ha vinto solo una delle 12 trasferte disputate contro squadre italiane nelle principali competizioni europee (5 pareggi e 6 sconfitte): una vittoria per 3-0 in casa della Roma nella fase a gironi della Champions League 2004/05. La Juventus - già qualificata per gli ottavi di finale - ha perso solo due delle ultime 26 partite casalinghe della fase a gironi di Champions League (16 vittorie e 8 pareggi), anche se una di queste sconfitte risale a questa stagione contro il Barcellona.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Alvaro Morata ha segnato cinque gol nelle sue quattro presenze in questa Champions League: non ha mai segnato di più in una singola stagione nella competizione (cinque gol anche nel 2014/15). Nell’ultimo turno contro il Ferencvaros, Cristiano Ronaldo ha trovato il suo 70° gol casalingo in Champions League, raggiungendo Lionel Messi in vetta a questa speciale classifica; potrebbe quindi diventare il miglior marcatore solitario in gare interne della competizione. Nessun giocatore ha fornito più assist in questa Champions di Juan Cuadrado (quattro, al pari di Kevin de Bruyne), con il colombiano che ha servito assist per entrambi i gol della Juve nella vittoria in rimonta contro il Ferencvaros nell’ultima giornata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.