Bayern-Lazio, Inzaghi: "Percorso positivo, la Champions non deve essere un'eccezione"

LAZIO

Le parole dell'allenatore biancoceleste in vista della gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro i bavaresi: "In questi anni abbiamo lavorato tanto per giocare partite come questa, la affronteremo nel migliore dei modi anche se la qualificazione è compromessa. Abbiamo raggiunto gli ottavi dopo 20 anni, quindi il percorso è stato positivo. Ma ora vogliamo entrare in Champions con più continuità"

BAYERN-LAZIO LIVE

La missione è praticamente impossibile, ma la Lazio ha intenzione di affrontare il Bayern Monaco nel migliore dei modi. Dopo il pesantissimo 4-1 interno subìto nel match di andata degli ottavi di finale di Champions League, la squadra biancoceleste è pronta a volare in Germania per la gara di ritorno contro i campioni d'Europa e del mondo in carica. Intervenuto in conferenza stampa, Simone Inzaghi ha presentato così la partita: "In questi anni abbiamo lavorato tanto per giocare gare come questa - ha esordito l'allenatore della Lazio -, quindi andremo a Monaco per fare la nostra prestazione al meglio. Dovremo offrire una prova importante contro i campioni del mondo e i campioni d'Europa, ci serviranno corsa, aggressività e determinazione. Di sicuro proveremo a dare il massimo. Finora abbiamo giocato tre trasferte in questa Champions, a Dortmund, San Pietroburgo e Bruges: sono arrivati tre pareggi, ma certamente avremmo meritato di più. Prima del match di andata non avevamo ancora mai perso in questa edizione della Champions League. E ricordiamo che la Lazio non giocava gli ottavi di questa competizione da 20 anni e non si qualificava da più di 10 anni. Adesso vogliamo centrare la qualificazione alla Champions con più frequenza: davanti a noi ci sono cinque corazzate più l'Atalanta, ma vogliamo continuità".

"Il percorso è stato positivo, speriamo di rigiocare gare come questa"

leggi anche

Lazio, rinviato il processo sul caso tamponi

Inzaghi si è soffemato sull'atteggiamento che dovrà avere la sua squadra: "In ogni caso dobbiamo goderci fino in fondo una serata come quella di domani. Siamo tutti ambiziosi e speriamo che gare come questa possano ricapitare - ha proseguito l'allenatore biancoceleste -, il nostro obiettivo era tornare negli ottavi dopo 20 anni e il nostro percorso in questa Champions è stato molto buono. Purtroppo con il risultato dell'andata abbiamo compromesso il passaggio del turno, ma andremo comunque a giocarcela nel migliore dei modi".