Real Madrid-Atalanta 3-1, gol e highlights: Benzema, Ramos e Asensio. Muriel non basta

CHAMPIONS

Svanisce il sogno dell’Atalanta di ribaltare lo 0-1 dell’andata contro il Real Madrid. All’Alfredo Di Stefano i bergamaschi giocano una buonissima prima mezz’ora ma al 34’ gara sbloccata Benzema su assist di Modric dopo un errore di Sportiello. Nella ripresa arriva il raddoppio dei ‘blancos’ firmato da Sergio Ramos su rigore. All’83’ Muriel accorcia le distanze su punizione ma nemmeno due minuti più tardi Asensio la chiude sul 3-1 e manda le merengues ai quarti

CHAMPIONS, I SORTEGGI DEI QUARTI LIVE

 REAL MADRID-ATALANTA 3-1 (highlights)

34' Benzema (R), 60' rig. Sergio Ramos (R), 83' Muriel (A), 85' Asensio (R)

 

REAL MADRID (3-5-2): Courtois; Varane, Sergio Ramos (64' Militao), Nacho; Vazquez, Valverde (82' Asensio), Kroos, Modric, Mendy; Benzema, Vinicius (69' Rodrygo). All. Zidane

 

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi (61' Palomino), Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Pessina (84' Caldara), Gosens (57' Ilicic); Pasalic (46' Zapata), Malinovskyi; Muriel (84' Miranchuk). All. Gasperini

 

Ammoniti: Valverde, Toloi, Nacho, Kroos

 

Era giusto crederci, era giusto provarci con coraggio, umiltà e con tutte le carte a disposizione. Vincere al 'Di Stefano' contro il Real Madrid avrebbe avuto il valore di un'impresa epica, l'Atalanta ha tentato di compierla ed esce battuta 3-1 ma a testa alta a fronte di una Champions giocata con orgoglio, dedizione e passione. Il Real Madrid è stato semplicemente più forte e ha meritato il passaggio ai quarti di finale, la squadra di Gasperini deve fare tesoro di questa sua nuova esperienza tra le big d'Europa e ritentare qualora il campionato e la classifica finale della Serie A regalasse all'Atalanta una nuova occasione. Le individualità hanno fatto la differenza in una gara che la Dea aveva inziato con grande piglio e che, anche quando ha presentato il conto, non ha scoraggiato la squadra di Gasperini che se l'è giocata fino alla fine, anche quando tutto sembrava già perduto da parecchi minuti.

 

Scelte di formazione un po' a sorpresa per Gasp che ha preferito tenere in panchina Ilicic e Zapata per Pasalic e Malinovskyi, mentre Zidane ha proposto una difesa a tre e uno straordinario Vinicius in attacco al solito, cinico, Benzema. Come detto, l'Atalanta era partita bene creando una nitida palla gol con Gosens e buonissimi presupposti. Qualche errore di troppo in fase di rifinitura non ha permesso alla squadra di Gasperini di essere incisiva rispetto alle potenziali occasioni create. Il Real, sornione, è venuto fuori attraverso un gioco fluido e la qualità dei suoi uomini. Vinicius è stato l'uomo che, poi nel secondo tempo, ha spaccato la partita. Il gol subito al 34' su clamoroso errore di Sportiello che ha facilitato l'assist di Modric per Benzema, ha un po' tagliato le gambe. L'Atalanta ha chiuso la prima frazione sotto di un gol ma con la speranza di riaprirla nella ripresa.

 

Nel secondo tempo, Gasperini si è giocato la carta Zapata ma troppo presto ha subito il raddoppio su calcio di rigore trasformato da Sergio Ramos per fallo di Toloi su uno scatenato Vinicius. Come detto, il brasiliano è stato l'uomo in più per Zidane, le sue accelerazioni (un gol mancato dopo aver seminato mezza Atalanta) hanno creato grande scompiglio nella retroguardia bergamasca. Benzema ha colpito un palo, ma l'Atalanta ha provato fino alla fine a riaprire almeno la gara: all'83' una bellissima punizione di Muriel ha regalato ai bergamaschi un gol meritato, ma dopo 2' circa dalla rete nerazzurra, il Real ha chiuso i conti con Asensio appena entrato. Vince il Real Madrid che rimane una delle candidate ad arrivare fino in fondo a questa Champions. L'Atalanta esce dall'Europa con orgoglio e gli applausi degli addetti ai lavori.

1 nuovo post
E' finita. Svanisce il sogno dell’Atalanta di ribaltare lo 0-1 dell’andata contro il Real Madrid. All’Alfredo Di Stefano i bergamaschi giocano una buonissima prima mezz’ora ma al 34’ la sblocca Benzema su assist di Modric dopo un errore di Sportiello. Nella ripresa arriva il raddoppio dei ‘blancos’ firmato da Sergio Ramos su rigore. All’83’ Muriel accorcia le distanze su punizione ma nemmeno due minuti più tardi Asensio la chiude sul 3-1 e manda le merengues ai quarti
- di Redazione SkySport24
90' Cinque minuti di recupero
- di Redazione SkySport24

Dal suo esordio con l'Atalanta nel 2019/20, Luis Muriel ha segnato 10 gol con tiri da fuori area, più di ogni altro giocatore di Serie A considerando tutte le competizioni.

- di Redazione SkySport24
Gol!
85' Passa poco più di un minuto dal gol su punizione di Muriel e il Real la chiude con un diagonale di Asensio appena entrato in campo
- di Redazione SkySport24
Gol!
83' Accorcia Muriel su punizione
- di Redazione SkySport24
Cambio!
82' Esce Valverde, entra Asensio
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
77' Giallo anche a Kroos
- di Redazione SkySport24
76' Ancora l'Atalanta non demorde, altra palla in profondità per Zapata che incrocia un destro potente, si supera Courtois
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
73' Giallo a Nacho per fallo su Ilicic
- di Redazione SkySport24
Cambio!
69' Esce Vinicius, entra Rodrygo
- di Redazione SkySport24
69' Il Real trova tanti spazi e Benzema va a colpire di testa, palla sul palo
- di Redazione SkySport24
68' L'Atalanta ci prova, Malinovskyi imbecca Zapata che calcia di prima intenzione, Courtois respinge
- di Redazione SkySport24

Solo Roberto Carlos (16) ha segnato più gol di Sergio Ramos (15) tra i difensori in Champions League.

- di Redazione SkySport24
Cambio!
64' Esce Sergio Ramos, entra Militao
- di Redazione SkySport24
64' Nonostante il secondo gol subito, l'Atalanta attacca con coraggio, ci prova Mahele incrociando con il sinistro, palla fuori
- di Redazione SkySport24
Cambio!
61' Esce Toloi, entra Palomino
- di Redazione SkySport24
Gol!
60' Batte Sergio Ramos: gol, 2-0 Real
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
59' Giallo a Toloi
- di Redazione SkySport24
59' Calcio di rigore per il Real: Toloi stende Vinicius appena dentro l'area
- di Redazione SkySport24
Cambio!
57' esce Gosens, entra Ilicic
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport