Manchester City-Chelsea, Tuchel: "In finale per l'ultimo step. Non è sfida tra me e Pep"

CHAMPIONS

L'allenatore del Chelsea ha già superato due volte in stagione Guardiola: "Non è una sfida tra me e lui, giocheremo contro la squadra più forte d'Europa e forse del mondo ma siamo stati già in grado di colmare il gap". Seconda finale in due anni per Tuchel, poi pizzicato in hotel mentre imita il collega avversario

MAN CITY-CHELSEA LIVE

"Giocheremo contro la squadra più forte d'Europa e forse del mondo". Thomas Tuchel non ha dubbi in vista della finale di Champions League in programma sabato sera alle 21 a Porto (diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251) contro il Manchester City. "C'è un enorme divario in campionato - ammette l'allenatore del Chelsea ai microfoni di Sky Sport - ma lo abbiamo colmato a Wembley e a Manchester. Come abbiamo fatto? Eravamo forti come squadra e avevamo una forte convinzione. Giocare contro una squadra allenata da Guardiola è sempre difficile - ammette - riesce sempre a creare grande convinzione, successo e mentalità vincente nelle sue squadre".

"Due finali di fila? Incredibile"

leggi anche

Scontri tra tifosi a Porto, interviene la polizia

Tuchel è pronto ad affrontare la sua seconda finale di Champions League consecutiva, dopo quella persa nell'estate del 2020 alla guida del Psg contro il Bayern Monaco: "Sono qui per fare l'ultimo step - risponde - è incredibile questa seconda finale di fila anche se è tutto diverso rispetto a un anno fa". L'allenatore tedesco ha anche una menzione per il suo predecessore, Frank Lampard, dal quale ha ereditato la guida Chelsea dagli ottavi in poi. "Frank è andato molto bene nella fase a gironi, poi noi abbiamo lavorato duramente per essere qui e arriviamo alla finale affamati. Siamo sfavoriti ma speriamo di poter vincere. Dobbiamo cercare di essere i migliori e di non avere rimpianti dopo".

L'imitazione di Guardiola in hotel

leggi anche

Guardiola: "Resto al Man City, qui ho tutto"

In questa stagione Tuchel ha battuto due volte Guardiola su tre incroci ma, precisa l'allenatore, "non si tratta di una sfida tra me e lui, non è una partita di tennis". Intanto elle ore precedenti la partita, terzo derby britannico nella storia delle finali di Champions, un video che riguarda i due colleghi ha strappato sorrisi. Nel breve filmato pubblicato dal Sun, infatti, si vede proprio Tuchel mentre imita il suo rivale Guardiola davanti a un gruppo di collaboratori e componenti dello staff del Chelsea. L'imitazione di Tuchel riguarda in particolare le movenze di Pep all'interno dell'area tecnica nel corso delle partite. Un video registrato di nascosto, tanto che appena l'ex allenatore di Borussia Dortmund e Psg si è accorto di essere registrato ha tentato di salutare l'operatore. Immagini diventate virali nell'arco di poche ore, che stemperano la tensione prima di una partita che vale la stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche