Inter-Real Madrid, le probabili formazioni del match

champions
©IPA/Fotogramma

Mercoledì sera alle 21 i nerazzurri ospiteranno a San Siro i Blancos di Carlo Ancelotti. Simone Inzaghi va avanti con il 3-5-2 e conferma la coppia d'attacco formata da Edin Dzeko e Lautaro Martinez. Bastoni recupera e parte titolare, Darmian favorito su Dumfries

INTER-REAL LIVE

Esordio in Champions League per l'Inter di Simone Inzaghi, che dovrà affrontare subito il Real Madrid di Carlo Ancelotti. I nerazzurri di Simone Inzaghi ospiteranno i Blancos mercoledì sera alle 21 e vorrano riscattarsi dopo la sconfitta dello scorso anno: l'allora squadra di Conte, infatti, perse entrambe le partite del gruppo B dello scorso anno (0-2 in casa e 3-2 a Madrid) per poi venire eliminata dal girone. 

La probabile formazione dell'Inter

leggi anche

Ancelotti: "L'Inter ha nuovi stimoli, ma noi..."

Per la gara di mercoledì sera Simone Inzaghi non potrà contare su Stefano Sensi, che dovrà stare fermo per qualche settimana a causa di un problema al ginocchio contro la Sampdoria. Nel 3-5-2 dell'allenatore piacentino ci sarà ovviamente Handanovic tra i pali, con Skriniar, De Vrij e Bastoni che dovrebbero comporre la linea difensiva. A centrocampo ballottaggio a destra con Darmian in vantaggio su Dumfries. Sull'altra corsia agirà Perisic, con Barella, Brozovic e Calhanoglu a completare il reparto. In attacco, invece, spazio alla coppia Dzeko-Lautaro.

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro. Allenatore: Inzaghi.

La probabile formazione del Real Madrid

leggi anche

Inter-Real Madrid, le chiavi tattiche

Dovrà fare i conti con le assenze Carlo Ancelotti, che per la trasferta di San Siro non avrà a disposizione Marcelo: il terzino brasiliano non è rientrato nella lista dei convocati a causa di un fastidio muscolare accusato nell'allenamento di lunedì. Escluso dai convocati anche Mendy che non è ancora in condizione, con Alaba e Modric che non sono al top: entrambi però dovrebbero scendere in campo dal primo minuto, con l'austriaco che scalerà sulla corsia di sinistra e la coppia di centrali difensivi che sarà composta da Militão e Nacho. In attacco il tridente sarà composto da Vinicíus, Benzema e uno tra Hazard e Asensio.

 

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militão, Nacho, Alaba; Valverde, Casemiro, Modric; Hazard, Benzema, Vinicíus. Allenatore: Ancelotti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche