Atalanta-Manchester United, Gasperini: "CR7? E' fantastico ma l'ho mandato a quel paese"

ATALANTA

L'allenatore dell'Atalanta analizza con soddisfazione la gara pareggiata contro lo United: "Tra andata e ritorno abbiamo raccolto meno di quanto meritassimo, ma dobbiamo essere orgogliosi per ciò che abbiamo fatto. Avessimo fatto il terzo gol, l'avremmo chiusa. La qualificazione? Dipende ancora da noi. Ronaldo? E' un giocatore fantastico, e pensare che dicono che sia un problema..."

MAN UNITED-MAN CITY LIVE

E' soddisfatto Gian Piero Gasperini alla fine della gara pareggiata dall'Atalanta contro il Manchester United 2-2 con beffa finale di Cristiano Ronaldo (gol nel recupero del primo tempo e gol nel recupero nella ripresa): "Cosa gli ho detto a fine primo tempo? Vai a quel paese - dice ridendo - E’ un giocatore pazzesco, qualcuno riesce a dire che è un problema, averne di problemi così…". Sulla gara: "E' stata una serata fantastica, alla fine è arrivato il gol di Ronaldo, una prodezza incredibile, ma abbiamo fatto un’ottima gara, avessimo vinto sarebbe stato il massimo ma ci siamo andati vicini. L’orgoglio è altissimo, siamo felici all’80%, dispiace prendere gol nel recupero, sarebbe stata un’impresa e ci avrebbe dato una grande spinta verso gli ottavi ma ci sono ancora delle chance di qualificazione. Con sei punti è matematica la qualificazione, per fortuna abbiamo la possibilità di dipendere dai nostri risultati anche se saranno due gare difficili con Villarreal e Young Boys".

"Tra andata e ritorno abbiamo raccolto poco"

vedi anche

Atalanta-Manchester United 2-2, gol e highlights

Dopo essere andata in vantaggio con Ilicic, l'Atalanta ha subito il pari di Ronaldo appena prima dell'intervallo, una rete che avrebbe potuto tagliare le gambe: "Nel secondo tempo siamo ripartiti sapendo che la gara sarebbe stata dura fino al 90’, ultimamente stiamo prendendo dei gol quando siamo schierati, ma questo vuol dire che abbiamo margini di miglioramento - spiega ancora Gasperini - Anche sul gol finale ci sono stati due rimpalli, ma poi dobbiamo vedere quello che abbiamo fatto di buono e dobbiamo essere orgogliosi. E’ chiaro che se avessimo fatto il terzo gol l’avremmo chiusa, è stato così anche all’andata. Loro hanno qualità, hanno giocatori che sanno calciare e che sono bravi nel gioco aereo. Non abbiamo mai rinunciato a cercare il terzo gol, nel secondo tempo la gara sembrava ormai in mano nostra. diciamo che abbiamo raccolto poco per le due partite che abbiamo fatto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche