Juventus-Malmoe, Allegri: "A Venezia servirà una prestazione completamente diversa"

champions
©IPA/Fotogramma

L'allenatore bianconero dopo la vittoria contro gli svedesi: "È una bella serata per il risultato, ma bisogna migliorare la percentuale realizzativa. A Venezia servirà una prestazione completamente diversa per conquistare i tre punti"

JUVENTUS-MALMOE 1-0, GOL E HIGHLIGHTS

Massimiliano Allegri è soddisfatto a metà dopo la vittoria di misura contro il Malmoe che ha regalato alla Juventus il primo posto nel gruppo H di Champions League. Nonostante il primato che consentirà ai bianconeri di essere teste di serie nel sorteggio degli ottavi di finale, Allegri guarda il bicchiere mezzo vuoto parlando del rendimento sotto porta della sua formazione: "È una bella serata per il risultato - spiega l'allenatore - La partita è stata buona, ma abbiamo sbagliato tanti gol. In questo bisogna migliorare assolutamente perché dobbiamo essere più cattivi e cinici in area di rigore. Volevo verificare le condizioni dei giocatori e tutti hanno dato buone risposte. Dovevamo fare una partita aggressiva, l'abbiamo sbloccata e dovevamo fare anche il secondo gol. Sul 1-0 le partite sono sempre in bilico. Bisogna migliorare la percentuale realizzativa".

"A Venezia servirà una prestazione completamente diversa"

Archiviato il match contro gli svedesi, Allegri è già focalizzato sulla partita di sabato in campionato contro il Venezia: "Ci aspetta una partita difficile e servirà una prestazione completamente diversa per battere il Venezia - ammette - Loro giocano bene e ti allungano. Inoltre giocheremo in un campo 3 metri più stretto. Servirà una partita ordinata perché avremo bisogno dei tre punti. Per Venezia vedremo se recupererà McKennie, ma credo di no. Non credo che altri recupereranno".

Kean: "Sorteggio? La Juventus non teme nessuno"

vedi anche

Champions, le squadre qualificate agli ottavi

Decisivo nel match contro gli svedesi è stato Moise Kean, al primo gol con la maglia della Juventus in Champions League. Una serata speciale, coronata sia con il primo posto che con il premio di MVP del match: "Il primo posto è una grandissima soddisfazione, ci dà motivazioni per lavorare di più e arrivare pronti agli ottavi di finale - spiega Kean - Sorteggio? La Juventus non teme nessuno, siamo una grande formazione e ci faremo trovare pronti contro ogni squadra. Se pescheremo il Psg? Ora gioco alla Juventus, sto bene e mi sento a casa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche