28 novembre 2017

Crotone, Ajeti: "Siamo concentrati sulla Coppa Italia"

print-icon
Arlind Ajeti - Crotone

Arlind Ajeti, difensore del Crotone (getty)

Il difensore albanese a due giorni dal match di Coppa con il Genoa: "Abbiamo poco tempo per recuperare, dobbiamo farlo e giocarcela al meglio. Vogliamo dare sempre il 100%, non solo in campionato". Domenica l'Hellas: "Ma pensiamo partita per partita"

La sconfitta con la Juventus non ha scalfito le certezze del Crotone, che può essere soddisfatto del suo avvio di stagione in Serie A. E nel prossimo futuro dei rossoblu ci potrebbe ancora essere la squadra di Allegri, soprattutto nel caso in cui superassero l’esame Genoa in Coppa Italia. In campo al Ferraris giovedì per l’appuntamento di Coppa, sfida di cui così ha parlato in giornata Arlind Ajeti: “Stiamo già guardando avanti, perchè sapevamo che con la Juve sarebbe stata difficile. Dobbiamo adesso concentrarsi sul match col Genoa, che sarà davvero importante: abbiamo poco tempo per recuperare, ma dobbiamo farlo nel minor tempo possibile per arrivare preparati ad affrontare una squadra forte come quella di Ballardini”. La squadra di Nicola ha dimostrato di riuscire a cavarsela anche in situazioni difficili: “L’obiettivo nostro è di dare sempre il 100% - ha continuato il difensore albanese -  sia in coppa o campionato. Questo è il nostro obiettivo: provare a vincere ogni partita dando sempre tutto quello che abbiamo dentro. Alla fine vedremo quello che succederà”.

"Pensiamo partita per partita"

Dopo il Genoa, domenica ci sarà l’Hellas, in quella che può già definirsi una sfida salvezza: “Pensiamo partita per partita, siamo concentrati sulla Coppa Italia. Vogliamo vincere, se lo faremo poi avremo la possibilità di prenderci la rivincita contro la Juventus”, ha ammesso Ajeti. Che ha anche ragionato sulla possibilità di ricadute di condizione dopo l’impegno infrasettimanale: “Sappiamo che in Coppa Italia si può arrivare fino ai rigori, giocando per 120’, ma noi dobbiamo prendere questa partita come tutte le altre, giocando al meglio. Poi se riusciamo a finire in 90’ e vincere è meglio, altrimenti terremo fino alla fine dando tutto”. Sugli avversari: “Sono stati molto bravi a difendere contro la Roma e poi in attacco hanno grande libertà, con giocatori con tantissima qualità. Le situazioni le analizzeremo con il mister, ci prepareremo per giocarcela al meglio”. In chiusura una battuta sul gruppo: “Qui c’è un gruppo davvero unito e sono molto felice di essere a Crotone. Alla fine il mister decide che gioca o meno: ci impegniamo nel nostro lavoro e speriamo sempre tutti i giocare”.

Juventus-Crotone 3-0

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Inter, Spalletti: "A questa squadra va reso onore"

Sci, Olsson vince il gigante parallelo. Italia giù

Milan, smentite le dimissioni di Gattuso

Napoli, manovre d'attacco: l'ipotesi è Verdi

Zhang jr: "Inter is ready, andiamo a comandare!"

Mercato, per le big possibili "rinforzi in casa"

Samp, Ferrero: "Con il Napoli Derby del cinema"

L'Everton vince in rimonta: 3-1 allo Swansea

Messi, il Pichichi avverte il Real: "Vincere!"

Esclusiva Acerbi: "Prima mi credevo invincibile"

Inter, Thohir: "Ottimo rapporto con Suning"

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI