Coppa Italia, Lazio-Cittadella 4-1: biancocelesti qualificati. GOL e HIGHLIGHTS

Coppa Italia

La Lazio batte il Cittadella e si qualifica ai quarti di Coppa Italia, dove affronterà la Fiorentina dell'ex Pioli, reduce dal successo contro la Sampdoria. Inzaghi ritrova Felipe Anderson che festeggia il primo gol stagionale dopo il lungo infortunio

CLICCA QUI PER RIVIVERE LAZIO-CITTADELLA

LAZIO-CITTADELLA 4-1

11' e 87' Immobile (L), 25' Felipe Anderson (L), 36' aut. Camigliano (C), 41' Bartolomei (C)

Dopo le polemiche seguite alla sconfitta contro il Torino, la Lazio vince col Cittadella in Coppa Italia e si qualifica ai quarti, dove incontrerà la Fiorentina il 26 dicembre. Inzaghi si è affidato a un mini turnover, senza rinunciare ad alcune certezze: come Immobile che, squalificato in campionato, ha trascinato la Lazio in vantaggio dopo undici minuti e poi ha chiuso la partita con la quarta rete biancoceleste. E' tornato al gol anche Felipe Anderson che, a causa dell'infortunio che lo ha tenuto a lungo fuori dal campo, non segnava da 7 mesi. Il Cittadella, sesto in serie B, è arrivato all'Olimpico dopo aver superato Bologna e Spal: per la squadra di Venturato, però, l'impresa è rimandata.

Lazio: inizio in discesa

La Lazio parte forte: Felipe Anderson serve Murgia che mette in mezzo un rasoterra dal fondo, ma Lora si inserisce e allontana il pericolo. All'11' la squadra di Inzaghi sblocca la partita: Milinkovic-Savic trova l'imbucata per Immobile che segna il gol del vantaggio, nonostante Pelagatti abbia cercato di togliere il pallone dalla linea di porta. Pochi minuti dopo, altra chance per la Lazio: Lukaku per Milinkovic-Savic che stacca di testa e colpisce la traversa. Dopo il tentativo di Felipe Anderson, il Cittadella crea la prima occasione del match con Fasolo che tira da fuori area, Strakosha si difende e respinge con i pugni. Al 25' la Lazio raddoppia: assist di Leiva e rete di Felipe Anderson che sfrutta un buco della difesa ospite e torna al gol, dopo 7 mesi, quando il brasiliano segnò contro la Sampdoria. Il 3-0 arriva al 36': Murgia batte un calcio d'angolo, Wallace lotta con Camigliano: colpo di testa angolato con l'ultimo tocco proprio da parte del giocatore del Cittadella. La squadra di Venturato accorcia le distanze prima dell'intervallo: calcio di punizione di Bartolomei che trova l'incrocio dei pali e segna il 3-1.

Cittadella ko: doppietta di Immobile

Durante i primi minuti del secondo tempo, il Cittadella, caricato dal gol di Bartolomei, si porta più volte in attacco: Settembrini va al tiro, ma Strakosha para senza problemi, poi Arrighini cerca Fasolo che non riesce ad agganciare il pallone. La squadra di Venturato, sfruttando una ripartenza concessa da Immobile, ci prova con Chiaretti, ma il suo è un tiro prevedibile. Al 70' grande palla di Milinkovic-Savic per Leiva che cerca il quarto gol, ma Paleari la blocca. Un minuto dopo Lukaku accelera, mette in mezzo per Immobile che salta di testa, ma non riesce a deviare la palla in porta. Bartolomei, all'83', sfiora quella che sarebbe stata la sua doppietta all'Olimpico: Strakosha, contro di lui, si difende bene. La Lazio, all'87', segna il quarto gol con Immobile che, con un pallonetto, supera Paleari e firma la sua doppietta. L'esordio stagionale della Lazio in Coppa Italia, che nella precedente edizione aveva perso la finale contro la Juventus, è positivo: Inzaghi allontana i brutti pensieri maturati dopo il ko contro il Torino e si prepara per la prossima partita di campionato contro l'Atalanta.

IL TABELLINO

Lazio (3-4-1-2): Strakosha; Wallace (dall'86' Luiz Felipe), De Vrij, Patric; Basta, Murgia, Leiva, Lukaku; Milinkovic (dal 71' Lulic); Felipe Anderson (dal 63' Caicedo), Immobile

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Pelagatti, Camigliano (dal 60' Salvi), Adorni, Pezzi; Settembrini, Bartolomei, Lora; Chiaretti (dal 64' Schenetti); Arrighini, Fasolo (dal 75' Kouamé)

Ammoniti: Fasolo, Salvi e Pezzi (C)

I più letti