Lazio-Milan, le probabili formazioni della semifinale di Coppa Italia

Coppa Italia

Biancocelesti in emergenza, Acerbi unico difensore a disposizione di Inzaghi: Leiva può arretrare nella difesa a 3. Badelj regista, Milinkovic nel centrocampo a 5 e Correa dietro Immobile. Gattuso con quasi tutti i titolari, due soli cambi in vista: Laxalt e Borini dovrebbero sostituire Rodriguez e Calhanoglu

LAZIO-MILAN LIVE

Coppa Italia, è la settimana delle semifinali. Dopo degli scoppiettanti quarti, che hanno visto uscire di scena Juventus, Roma, Inter e Napoli, le quattro rimaste sono pronti a darsi battaglia nella gara di andata, prima di rincontrarsi il 24 aprile per il ritorno. Ad aprire il programma sarà Lazio-Milan (mercoledì Fiorentina-Atalanta, ndr), in campo martedì alle 21, sfida che promette grande spettacolo. I biancocelesti, reduci da un turno di stop per il rinvio del match di campionato contro l’Udinese e dall’amara eliminazione dall’Europa League, vorranno rifarsi davanti ai propri tifosi, per preparare al meglio il derby del prossimo sabato. Il Milan è invece in grandissima forma e vuole confermare il suo periodo positivo. Lazio e Milan si affrontano in semifinale di Coppa Italia per la seconda volta di fila: nella scorsa stagione sono passati i rossoneri ai rigori dopo due pareggi per 0-0.

Lazio, emergenza in difesa

Se da un lato la Lazio arriva al match dell'Olimpico più riposata dei rossoneri, dall'altro Simone Inzaghi deve far fronte a una vera e propria emergenza del reparto difensivo. Nell'allenamento del lunedì, l'allenatore biancoceleste ha provato una difesa a quattro, con Acerbi unico difensore di ruolo a disposizione. Poi l'idea di giocare con il solito 3-5-1-1. In porta giocherà Strakosha, di fronte a lui Patric, Acerbi e Bastos (non al meglio dopo aver effettuato il primo allenamento solo nella giornata di lunedì). Lucas Leiva tornerà a centrocampo, centrali Parolo e Milinkovic-Savic. Sugli esterni Romulo e Lulic. In avanti Correa agirà alle spalle di Immobile.

Probabile Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Bastos; Rómulo, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic;
Correa; Immobile.

Milan, Gattuso con (quasi) tutti i titolari

Squadra che vince non si cambia. Sembra questa anche la linea di pensiero di Gennaro Gattuso, che ha trovato la quadra e ora vuole modificare il suo undici il meno possibile. Fiducia dunque a quasi tutti i giocatori in campo contro l’Empoli, fatta eccezione per due sulla catena di sinistra, Rodriguez e Calhanoglu, quest’ultimo comunque convocato nonostante la moglie, in Germania, sia prossima al parto. Torna a disposizione Suso dopo la squalifica, così come Pepe Reina. In porta giocherà Donnarumma, difesa a quattro composta da Calabria, Musacchio, Romagnoli e Laxalt, che dunque prenderà il posto dello svizzero. Nessun cambio nel centrocampo a tre, che sarà il solito, formato da Bakayoko, Kessiè e Paquetà. Davanti spazio a Borini sulla sinistra, che si affiancherà a Suso e a Piatek.

Probabile Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Romagnoli, Musacchio, Laxalt; Kessiè, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Borini.

I più letti