Lazio-Milan, Inzaghi: "Ci è mancato solo il gol, ma grande prestazione"

Coppa Italia

La Lazio fa la partita, ma non riesce a far gol. All'Olimpico finisce 0-0 la semifinale d'andata di Coppa Italia contro il Milan, ma l'allenatore biancoceleste vede il bicchiere mezzo pieno: "Mancato solo il gol, ma i ragazzi hanno fatto una grande prestazione contro la squadra più in forma d'Italia"

LAZIO E MILAN NON SI FANNO MALE: 0-0 ALL'OLIMPICO

Uno 0-0 che rimanda ogni di scorso alla gara di ritorno in programma tra due mesi a San Siro. La Lazio gioca meglio e ha più occasioni, ma non riesce a battere Donnarumma. Simone Inzaghi però è comunque soddisfatto della prestazione dei suoi nella semifinale d'andata di Coppa Italia e commenta così il pareggio contro il Milan nel post-partita: "Peccato, è mancato solo il gol. Però ragazzi hanno giocato un'ottima gara, di sostanza. Siamo stati molto attenti, non abbiamo concesso nulla, né una parata, né un calcio d'angolo alla squadra più in forma del campionato. Dovevamo fare un gol, ma se doveva finire in pareggio meglio così che 1-1". Poco concreta ma presente in attacco, brillante in difesa, Inzaghi fa i complimenti ai suoi: "Patric, Bastos e i due quinti hanno fatto una gara attenta, Acerbi ha annullato Piatek con una prestazione straordinaria. In attacco ci siamo proposti e abbiamo avuto sempre pallino del gioco. E' mancata la ciliegina del gol, ma giocando così faremo bene già a partire dal derby".

"Ci giochiamo tutto a San Siro, ora testa al derby"

A proposito di derby, Inzaghi è già proiettato alla sfida con la Roma: "Avremo meno tempo rispetto alla Roma, il calendario ha voluto così, ma cercheremo di prepararla nel migliore dei modi. Giocando con questa convinzione faremo un buon derby. Prima di questa partita c'era timore, ma siamo stati bravi noi a concedere pochissimo al Milan. Spiace non aver vinto, ma guardiamo la prestazione". Una prestazione che lascia aperto tutto per il ritorno: "Andremo a San Siro a giocarci la finale". Infine, Inzaghi risponde sul problema del gol soprattutto rispetto alla scorsa stagione: "Non penso sia un problema di modulo, ma di interpretazione. Poi le annate non sono tutte uguali, credo che abbiamo le qualità per segnare in tutte le partite al di là dei moduli".

I più letti