Inter-Fiorentina 2-1: gol di Candreva e Barella. Conte in semifinale di Coppa Italia

Non sbagliano i nerazzurri nel quarto di finale contro la squadra di Iachini, eliminata 2-1 a San Siro. Partita bloccata nel primo tempo nonostante il 3-4-1-2 promosso da Conte con Sanchez alle spalle di Lukaku e Lautaro: Lirola pericoloso in avvio, la sblocca Candreva prima dell'intervallo. Sanchez e Lautaro non trovano il raddoppio negato anche da Terracciano, poi Caceres di testa fa 1-1. Esordio al 66' di Eriksen che pochi secondi più tardi ammira il gran gol di Barella, decisivo nel discorso qualificazione. L'Inter in semifinale di Coppa Italia affronterà il Napoli

INTER-FIORENTINA 2-1

44' Candreva (I), 60' Caceres (F), 67' Barella (I)

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Godin, Ranocchia, Bastoni; Candreva (74' Moses), Vecino, Barella, Young; Sanchez (66' Eriksen); Lautaro Martinez, Lukaku (88' Esposito). All. Conte

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola (85' Ghezzal), Benassi, Badelj (56' Cutrone), Pulgar, Dalbert; Vlahovic, Chiesa (80' Sottil). All. Iachini

Ammoniti: Caceres (F), Dalbert (F), Sottil (F)


Non sbaglia un colpo l’Inter formato Coppa Italia che, dopo il 4-1 al Cagliari agli ottavi, elimina anche la Fiorentina e si regala il Napoli in semifinale. Dopo tre pareggi di fila in campionato, frenata di gennaio che mantiene i nerazzurri in scia della Juventus (lontana tre punti), la squadra di Conte non sbaglia ai quarti di Coppa Italia vincendo per 2-1: nella serata che introduce il 3-4-1-2 (prove di trequartista con Sanchez) e l’esordio ufficiale di Christian Eriksen, i padroni di casa la spuntano grazie ai gol dei centrocampisti: non sbagliano Candreva e Barella, marcatori che vanificano il provvisorio pareggio di Caceres. Primo stop dell’era Iachini, sconfitta che ha tuttavia ribadito l’organizzazione e le qualità di un gruppo ritrovato. Definito quindi il quadro delle semifinali di Coppa: Inter-Napoli e Milan-Juventus.

La cronaca della gara

Accolto un trequartista come Eriksen, destinato inizialmente in panchina, chi prova a disegnare una nuova Inter è Antonio Conte: Sanchez schierato da '10' alle spalle di Lautaro e Lukaku, novità tattica per valutare la risposta in campo della squadra. Sugli esterni Candreva e Young, c’è spazio in difesa anche per Ranocchia e Bastoni. Dall’altra parte non c’è lo squalificato Pezzella per Iachini: lo sostituisce Ceccherini, davanti il partner di Chiesa è Vlahovic (già a segno nel confronto in campionato) e non Cutrone. Pronti-via ed è Lirola a spaventare San Siro con un diagonale di poco fuori, chance ospite seguita dal tentativo di testa di Sanchez. Equilibrio in campo senza nitide chance, d’altronde sono Barella e Vecino a cercare fortuna dalla distanza. Traffico a centrocampo e ritmi che calano prima della pausa, ma è l’Inter a mettere la freccia ai titoli di coda: Candreva scambia con Lautaro al limite dell’area, il "Toro" aggira Terracciano in uscita e regala il più facile dei tap-in allo stesso Candreva nonostante le proteste viola (non c’è nessun contatto tra l’argentino e Ceccherini).


Ripresa decisamente più movimentata, d’altronde l’Inter colleziona chance in serie: Lautaro (due volte) e Sanchez peccano di precisione, loro come Bastoni di testa mentre Vecino si arrende a Terracciano. Chi non sbaglia è la Fiorentina a segno al 60’ con Caceres, puntuale di testa sul corner di Pulgar. Nerazzurri che accusano il colpo e ringraziano un super Handanovic su Vlahovic. Al 66’ ecco l’ingresso tra gli applausi di Eriksen, colpo di mercato che pochi secondi più tardi applaude lo splendido gol-partita di Barella. Lo stesso Eriksen fornisce l’assist del 3-1 a Lautaro, colto tuttavia in posizione di fuorigioco. Poco cambia per Conte che accoglie in rosa un altro big e centra il traguardo delle semifinali di Coppa Italia.

1 nuovo post
FINISCE QUI! INTER IN SEMIFINALE, FIORENTINA BATTUTA 2-1!
- di luca.cassia
92' - Esposito! Non c'è potenza sull'invito di Vecino, si salva la Fiorentina!
- di luca.cassia
90' - Tre minuti di recupero
- di luca.cassia
Ammonito!
89' - Giallo a Sottil per proteste
- di luca.cassia
Cambio!
88' - C'è spazio anche per il baby Esposito, fuori Lukaku
- di luca.cassia
Cambio!
85' - Si gioca tutto Iachini: Ghezzal prende il posto di Lirola
- di luca.cassia
84' - Sottil calcia dalla distanza, nessun problema per Handanovic!
- di luca.cassia
83' - Annullato il 3-1 a Lautaro! Assist proprio di Eriksen per l'inserimento del "Toro", colto però in posizione di fuorigioco!
- di luca.cassia
Cambio!
80' - Spazio a Sottil nella Fiorentina, esce Chiesa
- di luca.cassia
79' - Sinistro di Eriksen dalla lunga distanza, prima iniziativa del danese in maglia nerazzurra: sicuro Terracciano in presa bassa
- di luca.cassia
Cambio!
74' - Dentro Moses per Candreva nell'Inter
- di luca.cassia
73' - Si riaffaccia Vecino dalle parti di Terracciano sul pallone di Lautaro, ma non ci arriva
- di luca.cassia
Non è protagonista nel gol del 2-1, ma sicuramente Eriksen si rivela un amuleto: in campo da una manciata di secondi, l'ex Tottenham assiste alla magia di Barella che con un gran destro in contro balzo supera Terracciano e riporta avanti i nerazzurri!
 
- di luca.cassia
Gol!
67' - INTER IN VANTAGGIO! GOL DI BARELLA!
- di luca.cassia
Cambio!
66' - Esordio ufficiale con l'Inter per Eriksen: è l'ultimo colpo di mercato a prendere il posto di Sanchez
 
- di luca.cassia
Ammonito!
65' - Giallo per Dalbert che abbatte Sanchez
- di luca.cassia
64' - Handanovic super su Vlahovic! Il capitano dell'Inter respinge il tocco sotto del talento viola, intervento fondamentale in questa fase del match!
- di luca.cassia
Non perdonano i viola dal corner seguente di Pulgar: Caceres sovrasta Lautaro e di testa firma l'1-1 dei viola!
 
- di luca.cassia
Gol!
60' - PAREGGIO DELLA FIORENTINA! GOL DI CACERES!
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.