Napoli-Juve, Mertens: "Vittoria del gruppo. Rinnovo? In quarantena avevo già deciso"

Coppa Italia

L'attaccante belga festeggia il successo in Coppa Italia ed esalta il lavoro di Gattuso: "Ci ha dato una grande voglia di vincere, si vede dal modo in cui abbiamo festeggiato insieme a lui. Rinnovo? Giocare a Napoli è sempre speciale"

Una giornata da ricordare per Dries Mertens: prima il rinnovo fino al 2022 con il Napoli, poi la vittoria della Coppa Italia ai calci di rigore ai danni della Juventus. Un successo che l'attaccante belga ha commentato in questo modo: "Abbiamo dato tutto per fare qualcosa di speciale. Siamo un bel gruppo, ma tutti noi, insieme al mister e al suo staff, siamo spettacolari. Oggi abbiamo vinto come squadra". Il miglior marcatore nella storia del club azzurro è ritornato anche sul tema del rinnovo di contratto e sulle motivazioni che lo abbiano spinto a scegliere ancora Napoli: "Ci ho pensato tanto, ma quando giochi a Napoli è sempre speciale. Durante la quarantena sono stato come in vacanza, in questa città sto bene e in quei momenti avevo già deciso di firmare un nuovo contratto". Infine, Mertens ha esaltato il lavoro di Gennaro Gattuso, artefice di questo successo azzurro: "Ha dato alla nostra squadra un palleggio più congeniale, tornando al 4-3-3. Si vede quanto ci teniamo a lui, dal modo in cui abbiamo festeggiato questa vittoria. Ci ha trasmesso una grande voglia".

CALCIO: SCELTI PER TE