Coppa Italia, Allegri squalificato per un turno e multato di 10mila euro dopo Inter-Juve

juventus

Espulso nel primo tempo supplementare per "atteggiamento aggressivo e provocatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria", l'allenatore bianconero è stato fermato per un turno e multato di 10mila euro anche per "critiche irrispettose" nei confronti dell'arbitro al termine della gara

Una giornata di squalifica e ammenda di 10mila euro per l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri. È questo quanto deciso dal giudice sportivo Alessandro Zampone all’indomani della finale di Coppa Italia vinta per 4-2 dall’Inter contro i bianconeri dopo i tempi supplementari. L’allenatore bianconero è stato espulso al 14° minuto del primo tempo supplementare per aver – come si legge nel comunicato – lasciato "la propria area tecnica e recatosi nei pressi della panchina avversaria, assunto un atteggiamento aggressivo e provocatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria. Per avere, inoltre, al termine della gara, proferito espressioni di polemico disappunto e critiche irrispettose nei confronti del Direttore di gara". Squalifica che l'allenatore della Juventus sconterà nella prossima edizione della Coppa Italia.

Una giornata di squalifica anche per Brozovic

leggi anche

Allegri: "Uno dell'Inter mi ha dato una pedata"

Il giudice sportivo, inoltre, ha squalificato per un turno anche il centrocampista dell’Inter Marcelo Brozovic, ammonito e già diffidato, che non parteciperà così alla prima gara della prossima edizione di Coppa Italia. Il giudice ha poi inflitto un’ammenda di 6mila euro all'Inter perché i suoi tifosi hanno lanciato nel terreno di gioco cinque bottiglie di birra; 3mila euro di multa invece alla Juventus per i fumogeni lanciati al primo minuto di gioco dai tifosi bianconeri.