FC Groningen-RKC Waalwijk 3-0

Eredivisie

Rotondo successo interno per il Groningen nel match valido per la nona giornata della EREDIVISIE OLANDESE. La squadra di Danny Buijs vince contro il RKC per 3-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 21 con te Wierik. La reazione degli avversari non arriva e Groningen che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

Vittoria senza patemi per il Groningen che ha lasciato solo le briciole al RKC incapace di reagire all'iniziale svantaggio. E' stata una partita che gli uomini di Danny Buijs hanno gestito al meglio per tutta la durata del match. La spinta offensiva del Groningen ha come prima conseguenza quella di sbloccare il punteggio. Il gol arriva al 21' con la rete firmata da Mike te Wierik . Da lì in avanti la gara è completamente girata con il Groningen che ha continuato ad attaccare mettendo all'angolo il RKC. La squadra di Grim ha incassato altre due reti e ha alzato bandiera bianca. Il 2-0 arriva grazie di una rete di Benschop al 38' mentre nel finale c'è gloria anche per Gabriel Gudmundsson che realizza la rete del definitivo 3-0 al 78'. Con questa vittoria la squadra capitanata da te Wierik fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il RKC non ha creato grandi pericoli alla porta di Sergio Padt poco impegnato, autore di solo 3 parate.

E' stata una partita combattuta, caratterizzata da un sostanziale equilibrio anche nelle statistiche. Il Groningen ha effettuato più tiri totali (11-8). Il RKC, invece, ha avuto un maggior possesso palla (54%).

Gli ospiti hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (441-359): si sono distinti Hannes Delcroix (60) e Clint Leemans (51). Per i padroni di casa, Ko Itakura è stato il giocatore più preciso con 50 passaggi completati.

Ajdin Hrustic nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Groningen con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il RKC è stato Dylan Vente a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, entrambe nello specchio della porta.
Nel Groningen, il centrocampista Mo El Hankouri è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (10 sui 16 totali). Il difensore Juriën Gaari è stato invece il più efficace nelle fila del RKC con 10 contrasti vinti (16 effettuati in totale).


Groningen (4-2-3-1 ): S.Padt, K.Itakura, D.Zeefuik, M.te Wierik (Cap.), B.van Hintum, R.Lundqvist, M.El Hankouri, A.Matusiwa, A.Hrustic, A.El Messaoudi, C.Benschop. All: Danny Buijs
A disposizione: J.Asoro, G.Gudmundsson, N.Jakobsen, M.van Duin, S.Schreck, S.Memisevic, A.Absalem, J.Hoekstra, D.van Kaam, K.Sierhuis, R.Postema.
Cambi: G.Gudmundsson <-> R.Lundqvist (66'), R.Postema <-> A.Hrustic (74'), D.van Kaam <-> C.Benschop (86')

RKC (4-4-2 ): E.Vaessen, J.Gaari, H.Delcroix, H.Mulder, H.Drost, A.Tahiri, S.Spierings, D.Rienstra (Cap.), C.Leemans, D.Vente, S.Elbers. All: Fred Grim
A disposizione: F.Sporkslede, S.Sow, K.Heemskerk, M.Meulensteen, L.Daneels, S.Bakari, M.Grim, D.Maatsen.
Cambi: S.Bakari <-> H.Drost (45'), S.Sow <-> A.Tahiri (61')

Reti: 21' te Wierik, 38' Benschop, 78' Gudmundsson.
Ammonizioni: C.Benschop, K.Itakura, B.van Hintum, H.Delcroix, D.Rienstra, S.Elbers

Stadio: Hitachi Capital Mobility Stadion
Arbitro: Joey Kooij

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti