Ajax-VVV-Venlo 3-1

Eredivisie
ajax-vvvvenlo-2119542

Nella gara valida per la trentatreesima giornata della EREDIVISIE OLANDESE, ottima prestazione dell'Ajax. Vittoria per Klaassen e compagni che sconfiggono il VVV Venlo per 3-1 con Kudus grande protagonista del match con una rete

Vittoria più netta di quanto non dica il risultato finale per l'Ajax che non ha sofferto più di tanto nella sfida contro il VVV Venlo. La squadra di Jos Luhukay non ha iniziato nel migliore dei modi e la gara è proseguita con le azioni da gol che si susseguivano minuto dopo minuto. Il VVV Venlo ha continuato a subire la pressione avversaria senza avere subito una reazione tale da far pensare ad un pronto recupero, ma al 76° hanno avuto un lampo accorciando le distanze portandosi sul 2-1. Partenza in quarta degli uomini di Erik ten Hag che prima sbloccano la gara e che poi trovano la rete del doppio vantaggio. Sono passati 57 minuti e la gara pare già indirizzata. Dall'altra parte il VVV Venlo ha provato ad iniziare una rincorsa che fin da subito si è dimostrata molto difficile alla fine i punti non sono arrivati. Le difese di entrambe le squadre hanno comunque concesso qualcosa, magari in futuro andrà meglio ma sono in tanti a ringraziare le squadre per lo show offerto. L'Ajax ha subito l'espulsione di Kenneth Taylor al 54° per rosso diretto.

La rete di Devyne Rensch al 10° minuto ha portato l'Ajax sul risultato di 1-0 alla fine della prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il 2-0 porta la firma di Sébastien Haller al 57°, il VVV Venlo ha riaperto la partita con la rete di Georgios Giakoumakisal 76°. Kudus ha chiuso definitivamente i conti segnando il gol della sicurezza al 77° minuto.

Entrambi i portieri sono stati impegnati in diverse occasioni. Sia Maarten Stekelenburg per l'Ajax che Thorsten Kirschbaum per il VVV Venlo hanno effettuato 7 interventi.

Assieme al risultato finale, l'Ajax ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (68%), ha effettuato più tiri (19-13), e ha battuto più calci d'angolo (8-6).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (549-199): si sono distinti Jurriën Timber (68), Lisandro Martínez (65) e Jurgen Ekkelenkamp (58). Per gli ospiti, Kristopher Da Graca è stato il giocatore più preciso con 26 passaggi riusciti.

Sébastien Haller è stato il giocatore che ha tirato di più per l'Ajax: 5 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il VVV Venlo è stato Georgios Giakoumakis a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, tutte nello specchio della porta.
Nell'Ajax, il centrocampista Kudus è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 14 totali). Il difensore Tobias Pachonik è stato invece il più efficace nelle fila del VVV Venlo con 9 contrasti vinti (13 effettuati in totale).



Ajax: M.Stekelenburg, L.Martínez, Jurriën Timber, P.Schuurs, D.Rensch, J.Ekkelenkamp, D.Klaassen (Cap.), M.Kudus, O.Idrissi, David Neres, S.Haller. All: Erik ten Hag
A disposizione: D.Tadic, E.Llansana, R.Gravenberch, D.Reiziger, S.Klaiber, L.Traoré, Antony, C.Raatsie, K.Taylor.
Cambi: K.Taylor <-> D.Klaassen (44'), R.Gravenberch <-> O.Idrissi (69'), S.Klaiber <-> D.Rensch (69'), D.Tadic <-> M.Kudus (79')

VVV Venlo: T.Kirschbaum, K.Da Graca, L.Schmitz, L.Guwara, T.Pachonik, A.Swinkels, D.Post (Cap.), Z.Machach, S.Janssen, V.van Crooij, G.Giakoumakis. All: Jos Luhukay
A disposizione: W.Essanoussi, Y.Roemer, G.Hupperts, T.Hunte, B.Verbong, D.van Crooij, L.Nabbe, S.Schäfer, J.John, J.Arias, R.Gelmi.
Cambi: G.Hupperts <-> S.Janssen (58'), J.Arias <-> L.Schmitz (58'), Y.Roemer <-> Z.Machach (68')

Reti: 10' Rensch (Ajax), 57' Haller (Ajax), 76' Giakoumakis (VVV Venlo), 77' Kudus (Ajax).
Ammonizioni: L.Martínez, G.Giakoumakis
Espulsioni: Taylor (54°), Taylor (54°)

Stadio: Johan Cruijff Arena
Arbitro: Dennis Higler

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche