Milan-Austria Vienna: le probabili formazioni. Montella rilancia Biglia, in attacco Silva e Cutrone

Europa League

Dopo la sconfitta di Napoli, il Milan cerca il riscatto contro l'Austria Vienna, nella quinta giornata del gruppo D di Europa League. A centrocampo torna Biglia, mentre non ci saranno Suso, Abate e Romagnoli

Il Milan non vince a San Siro dallo scorso 28 settembre. Una data che Vincenzo Montella ricorda bene, tanto che quel "dobbiamo tornare a essere il Milan" dichiarato alla vigilia, è sembrato molto più di una semplice richiesta. Quasi una pretesa. Due pareggi nelle due ultime gare europee, zero gol e tanta voglia di tornare a vincere: il Milan cerca la qualificazione per i sedicesimi di finale contro l'Austria Vienna, sconfitto 1-5 all'andata.

Le scelte di Montella

Vincenzo Montella non avrà a disposizione Suso, Abate e Romagnoli per la partita di San Siro contro l'Austria Vienna. Lo spagnolo ha rimediato una forte contusione nella zona tra il fianco e il gluteo sinistro durante la partita contro il Napoli e i rossoneri non hanno intenzione di rischiarlo. Romagnoli è influenzato, mentre Abate ha accusato un risentimento al tendine d'Achille durante l'allenamento. Montella, probabilmente, si affiderà al 3-5-2 con Donnarumma tra i pali. Difesa a tre con a destra Musacchio, al centro Bonucci e a sinistra Zapata. Centrocampo con Borini esterno di destra, pronto a scalare e a fare il quarto di difesa, mentre come esterno sinistro ci sarà Rodriguez. Biglia (che dovrebbe tornare titolare dopo l'infortunio), Kessié e Calhanoglu sono i tre centrali. Confermati in attacco André Silva e Cutrone. Una coppia giovane e ormai abituata alle partite di Coppa.

Milan (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Zapata; Borini, Kessié, Biglia, Calhanoglu, Rodriguez; André Silva, Cutrone

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche