Atalanta, Gasperini: "Difficile immaginare una serata così. Sarà bello girare per l'Europa anche a febbraio"

Europa League

L'allenatore nerazzurro: "Difficile immaginare una serata così, ora vogliamo regalare il primo posto ai nostri tifosi. Sarà bello girare con loro in Europa anche a febbraio. Cristante straordinario, ha la capacità di fare bene entrambe le fasi"

Atalanta, la storia è oggi! E' festa nerazzurra a Liverpool, la squadra di Gasperini chiude il discorso qualificazione e lo fa alla grande. Anche una sconfitta avrebbe portato l'Atalanta ai sedicesimi di Europa League, ma i nerazzurri hanno travolto l'Everton vincendo per 5-1 a Goodison Park. Una serata magica per Gian Piero Gasperini: "Era difficile immaginarla così – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro a Sky Sport – Abbiamo sbagliato anche il rigore, poi il risultato è dilatato nel finale. Abbiamo fatto degli errori nel gestire la gara nel primo tempo, poi nel secondo tempo siamo entrati in campo con il piglio giusto. Il risultato va oltre ogni previsione, sono contentissimo per la qualificazione. Lotta per il primo posto? Contro il Lione cercheremo di vincere il girone. Certo, i sorteggi sono strani perchè a volte capita di arrivare primo e di trovarti contro una squadra forte mentre arrivi secondo e hai un accoppiamento migliore. Però lo dobbiamo ai nostri tifosi, che ci hanno seguito fuori casa ed anche a Reggio Emilia, dove abbiamo giocato le partite in casa. Sarà bellissimo continuare ad andare in giro per l'Europa con loro anche a febbraio".

"Cristante straordinario"

Una grande Atalanta, ma una nota di merito la merita Bryan Cristante che ha segnato altri due gol fondamentali. “E' un calciatore straordinario – prosegue Gasperini – Quando raggiunge la condizione ha un'evoluzione importante anche in zona gol. Paragone con Lampard? Non lo so, ma è un centrocampista che è capace di fare entrambe le fasi. Ha una fisicità che gli permette di darci una mano in fase difensiva e poi ha questa capacità di andare in gol”. Stanotte, probabilmente, a Bergamo non si dormirà: “Noi arriveremo tardi, sicuramente non dormirò ma ci sarà tempo per farlo. Per fortuna giochiamo lunedì e avremo un giorno in più per recuperare”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche