user
14 febbraio 2018

Borussia Dortmund-Atalanta, Gasperini: "Siamo curiosi, non c'è gloria senza pericolo"

print-icon

Le parole dell'allenatore nerazzurro alla vigilia del primo dei due confronti con la formazione tedesca: "E' un'opportunità per tutti, affrontiamo giocatori forti. Gomez e Caldara stanno bene e se tutto sarà ok saranno in campo"

È arrivato il momento del grande confronto, l’Atalanta si prepara all’esame Borussia Dortmund. Un altro impegno tanto fondamentale quanto complicato per la formazione di Gasperini che nel girone di Europa League ha dimostrato di potersela giocare con tutti anche al di sopra delle aspettative. L’appuntamento è di quelli prestigiosi, in Germania i nerazzurri proveranno a indirizzare a loro favore la qualificazione agli ottavi della competizione, consapevoli di avere davanti un avversario tutt’altro che semplice da affrontare. Ma è con speranza e ambizione che il gruppo si avvicina a questo impegno, poco più di 24 ore prima del fischio d’inizio attenzioni tutte dedicate alle parole dei protagonisti in sala stampa: presenti Gasperini e Freuler.

"Siamo curiosi"

"Cinque mesi fa sognavamo la gara contro l'Everton, ora ci tocca il Borussia Dortmund. Ci siamo guadagnati questa gara, all'inizio non era previsto ma lo vediamo come un premio e un punti di partenza. Affrontiamo una grande squadra, una sociatà forte, in un grande stadio e per noi è un modo per misurarci dopo la crescita molto veloce dell'ultimo anno e mezzo. Vediamo, anche noi siamo curiosi di capire dove arriveremo. Anche per me è un bel momento e lo sto vivendo al massimo, è un'opportunità per me come per tutti di fare bene. Il BVB ha avuto un buon inizio di stagione poi delle difficoltà, ma ora i risultati stanno arrivando con buon gioco ed entusiasmo. E' tornata ad essere una squadra di valore anche se è distante dal Bayern in campionato. Hanno tanti giocatori forti che non possono neanche giocare tutti insieme, non toglierei nessuno in particolare ma più di uno. Gomez e Caldara stanno bene e se tutto sarà ok potranno giocare. C'è ancora la rifinitura ma sono qui".

Atalanta all'esame Borussia Dortmund

"Due gare che ci permetteranno di valutare noi stessi"

"Papastathopoulos mi ha ringraziato? Nel calcio ci conosciamo tutti, con i video si vede tutto e non ci sono segreti. Sono felice di incontrare Sokratis che a Genova era un ragazzo di valore che ha fatto una bella carriera. Queste due gare saranno una grande esperienza, avremmo voluto un avversario più morbido ma - come si dice - non c'è gloria senza pericolo. Siamo felici e valuteremo noi stessi per capire a che punto possiamo arrivare. Se le due squadre si assomigliano? Loro hanno spirito offensivo e cercano sempre il gol, è piacevole da vedere. In campionato abbiamo anche fatto risultati con grandi squadre e la Serie A ha forse un valore addirittura maggiore della Bundesliga".

Attenzione e organizzazione

"Non dovrà mancare la personalità - ha continuato - sfrutteremo le nostre caratteristiche e la voglia di far vedere il nostro carattere potrà fare la differenza. Serviranno naturalmente attenzione, organizzazione e capacità. In Europa si gioca con molti giocatori offensivi in campo. Voglio un risultato positivo che possa lasciare aperti i giochi in vista del ritorno e per quanto riguarda l'ambiente posso dire che è evidente che questo stadio aiuta la squadra di casa ma abbiamo già giocato in stadi grandi e importanti; l'importante è la concentrazione. L'entusiasmo che ci circonda è tanto, eccezionale. Spostare così tante persone da Bergamo ci spinge a dare ancora di più il massimo per sperare di regalare ai nostri tifosi una gioia grande".

Le parole del centrocampista

Parola anche a Freuler: "Sono tifoso del Borussia da tanti anni ma siamo qui per fare una bella prestazione e anche se affronto la mia squadra del cuore darò il massimo per l'Atalanta. Lo stadio è molto bello ma quando entri in campo sei concentrato non senti le pressioni del pubblico. Il BVB ha grandi valori in fase tecnica e offensiva ma anche in Italia incontriamo questo tipo di formazioni".

Europa League 2017-2018, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi