Lipsia-Napoli, Sarri: "La squadra ha un'anima, peccato l'andata. Buoni messaggi per il campionato"

Europa League
Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (getty)

L'allenatore azzurro dopo l'eliminazione dall'Europa League: "Sciocchezza all'andata, l'abbiamo pagato oggi. Ma la squadra ha dato una risposta forte, siamo concentrati per il campionato"

EUROPA LEAGUE, IL SORTEGGIO DEGLI OTTAVI DI FINALE LIVE

LIPSIA-NAPOLI 0-2: IL RACCONTO

Niente da fare per il Napoli. Nonostante la vittoria per 2-0 a Lipsia, gli azzurri non riescono a ribaltare il pesante 3-1 incassato all’andata: la squadra di Sarri è dunque eliminata anche dall’Europa League. Così l’allenatore toscano nel post partita: “Abbiamo fatto una sciocchezza enorme all’andata - ha ammesso - trattando l’ultimo minuto della gara di andata come fosse l’ultimo minuto di un supplementare, e quel gol finale lo abbiamo pagato. La squadra ha dato una risposta forte e questo è un bel messaggio per il campionato. A tratti pretendiamo tutti anche troppo, questo gruppo è rimasto limitato a livello numerico ed il doppio impegno è pesante. Questa è una constatazione, detto che la partita di andata l’abbiamo fatto male”. Sarri prova a pensare positivo: “Prendiamo l’aspetto importante di questa storia, che questa squadra ha un’anima. L’aspetto positivo è che avremo più tempo per allenarci, un doppio confronto di questo tipo ti lascia l’amaro in bocca. Stasera mi è sembrato evidente che questa squadra fosse alla nostra portata. Allarmi antifumo disattivati per me? Credo abbiamo messo solo una porta, non penso abbiamo fatto un muro apposta per me. L’allarme però non è suonato… (ride, ndr)”, ha concluso.

Insigne: "Pagati errori dell'andata"

Amareggiato a fine partita anche Lorenzo Insigne, che, come il suo allenatore, mastica amaro per quanto fatto all'andata: "Pensavo ad un finale diverso, abbiamo lottato fino alla fine senza mollare - ha ammesso - Loro non hanno fatto nulla, ma ci sta. Abbiamo pagato gli sbagli della sfida d’andata. Avevamo preparato molto bene la gara, è stato sbagliato l’approccio della gara di andata, soprattuto nell’ultimo gol preso. Oggi abbiamo dimostrato di avere cuore e carattere. Nel finale mi sono arrabbiato con uno di loro, mi faceva l’occhiolino, credo che quando uno vince deve stare zitto e basta. Eravamo più pronti quest’anno rispetto allo scorso anno, dispiace perché abbiamo il potenziale per arrivare fino in fondo. Ora pensiamo alla gara di lunedì, dovremo essere pronti".  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport