Milan, Gattuso: "Arsenal superiore. Per crescere servono anche queste legnate"

Europa League

L'allenatore rossonero dopo la sconfitta con l'Arsenal: "Loro superiori, hanno tanta qualità. Se non giochiamo queste partite, non saremo mai una squadra esperta. Servono anche legnate del genere per crescere"

Risultato negativo per il Milan, 0-2 contro l'Arsenal nella gara d'andata degli ottavi di finale di Europa League. I gol di Mkhitaryan e Ramsey danno un grosso vantaggio alla squadra di Wenger in vista del ritorno che si giocherà tra sette giorni a Londra. S'interrompe così la striscia positiva del Milan, questo il commento di Gennaro Gattuso: "Abbiamo fatto fatica, sbagliando tanto – ha dichiarato l'allenatore rossonero – L'Arsenal è stato superiore. Ma bisogna guardare avanti, già alla prossima partita contro il Genoa. L'Arsenal aveva delle difficoltà, ma ha anche tanta qualità e questa non si compra al supermercato. Esperienza? Chi gioca a calcio sa che è difficile giocare questo tipo di partite. Per fare esperienza bisogna prendere anche queste legnate e fare questi percorsi. Fin quando non giochi sfide del genere, si parlerà sempre di inesperienza. Ci sta, anche io ho avuto 21 anni e ho fatto partite negative. Il ritorno? Ora pensiamo al Genoa, ci stiamo giocando qualcosa d'importante. Poi penseremo all'Arsenal. Portiamo una maglia importante, non possiamo permetterci di fare scampagnate". Sull'episodio del rigore di Calhanoglu, aggiunge: "Io mi sarei buttato, lo tocca. Il contatto c'è, ma va bene così".

"Eravamo spesso fuori posizione"

"Nel palleggio abbiamo fatto male, ma il problema era quando c'imbucavano centralmente - prosegue Gattuso - Ultimamente difficilmente accadeva, invece questa volta eravamo spesso fuori posizione. Il problema più grande è stato questo. Squadra pesante? Sono partite totalmente diverse dal campionato italiano, dove tutto il mondo ti guarda. E' vero che eravamo meno brillanti, abbiamo sofferto. Ma se vai ad analizzare la partita, in qualche ripartenza non eravamo brillantissimi come in altre occasioni. Domenica non abbiamo giocato, abbiamo simulato i carichi di lavoro del derby. Non so se abbiamo sbagliato qualcosa".

 

Romagnoli: "Presi due gol stupidi, al ritorno ci proviamo"

Queste, invece, le parole di Alessio Romagnoli: "Abbiamo sbagliato noi in alcuni episodi che ci hanno condannato – ha dichiarato il difensore rossonero - Avevamo iniziato anche bene, poi abbiamo preso due gol stupidi. Abbiamo buttato l'andata, ora testa al ritorno. Arsenal più abituata a queste partite? Non penso. Ripeto, abbiamo sbagliato sui due gol. Dobbiamo ripartire e pensare alla partita da ritorno. Ci proviamo, non abbiamo nulla da perdere".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport