Salisburgo-Lazio, orari e curiosità, tutto quello che c'è da sapere

Europa League
Salisburgo_-_Lazio

All'andata i biancocelesti di Simone Inzaghi vinsero per 4-2 all'Olimpico, alla Red Bull Arena vogliono difendere l'importante vantaggio per qualificarsi alle semifinali di Europa League. Tutto quello che c'è da sapere della sfida tra Salisburgo e Lazio 

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SALISBURGO-LAZIO

Quarti di finale di Europa League, secondo atto. Tanti gol ed emozioni all'Olimpico, nella gara d'andata la Lazio ha battuto il Salisburgo dopo una partita bellissima. Due volte in vantaggio i biancocelesti, con Lulic prima e Parolo poi, raggiunti dai gol di Berisha su rigore e di Minamino. Nel finale, poi, le reti decisive di Felipe Anderson e Ciro Immobile. Per un 4-2 che dà un vantaggio importante agli uomini di Simone Inzaghi, ma non ovviamente la certezza della qualificazione alle semifinali considerati i due gol subiti in casa. In Austria servirà una prestazione ugualmente di carattere come quella fornita all'Olimpico. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla sfida tra il Salisburgo e la Lazio.

Quando e a che ora si gioca Salisburgo-Lazio?

La partita tra Salisburgo e Lazio, valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions League, si giocherà alla Red Bull Arena di Salisburgo alle ore 21.05 di giovedì 12 aprile 2018. All'Olimpico c'era una grande cornice di pubblico ad accompagnare la gara vinta per 4-2 dalla Lazio. E anche per la sfida di ritorno è attesa una grande atmosfera, essendo la Red Bull Arena esaurita già da settimane per quest'importantissimo appuntamento.

Dov'è possibile seguire Salisburgo-Lazio?

La sfida tra Salisburgo e Lazio, come tutte le gare della UEFA Europa League, sarà visibile in diretta e in esclusiva su Sky Sport. Sarà possibile seguire la partita su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD, con ampio pre e post partita. La gara inoltre sarà visibile anche insieme alle altre tre sfide dei quarti di finale su Diretta Gol, in onda sui canali Sky Sport Mix HD e Sky Super Calcio HD.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Lazio e Salisburgo si giocano la qualificazione alle semifinali di Europa League, certamente sarà la sfida più importante tra queste due squadre. Ma non un confronto inedito, considerando che questi due club si sono già affrontati in passato. Esattamente nella stagione 2009/2010, sempre in Europa League. I confronti passati sorridono agli austriaci, che otto anni fa vinsero sia all'andata che al ritorno contro i biancocelesti con il risultato di 2-1 in entrambe le occasioni. Alla Lazio, però, portano fortuna le squadre austriache, nei confronti a eliminazione diretta è sempre andata bene. Dal doppio confronto con il Rapid Vienna nel 1997/1998 a quello con lo Sturm Graz nel 2003/2004: in entrambe le occasioni si trattava di Coppa Uefa, con i biancocelesti che al termine del doppio confronto festeggiarono la qualificazione al turno successivo.

Quale è lo stato di forma di Salisburgo e Lazio?

Per gli austriaci 35 risultati utili consecutivi in tutte le competizioni, prima del 4-2 subito all'Olimpico. Quella contro la Lazio, per il Salisburgo, è stata anche la prima sconfitta in quest'edizione dell'Europa League. E in Austria non c'è storia: primo posto in classifica, con otto punti di vantaggio sullo Sturm Graz. Una squadra che domina in patria e che si sta facendo apprezzare anche in Europa. Passata agevolmente la fase a gironi vincendo il gruppo I con Olympique Marsiglia, Konyaspor e Vitoria Guimaraes, gli austriaci hanno eliminato la Real Sociedad e il Borussia Dortmund tra sedicesimi e ottavi. Per la Lazio cammino simile: dominato il girone con  Nizza, Vitesse e Zulte Waregem, ha poi eliminato Steaua Bucarest e Dinamo Kiev. Tra sedicesimi e ottavi, i biancocelesti, hanno sempre ottenuto la qualificazione al ritorno dopo una gara d'andata difficile. Questa volta, contro il Salisburgo, toccherà difendere il vantaggio maturato nei primi 90 minuti.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Facile rispondere Ciro Immobile per la squadra biancoceleste. Capocannoniere del campionato di Serie A con 27 gol in 28 partite, grande protagonista anche in Europa con 7 reti in otto partite, nonostante appena quattro delle quali giocate da titolare. Decisivo anche all'andata, con la rete del 4-2. Il pericolo numero uno in casa Salisburgo, invece, si chiama Valon Berisha. Già 5 reti segnate in quest'edizione dell'Europa League, ben 4 nelle gare a eliminazione diretta. Uno nella sfida di ritorno contro la Real Sociedad, doppietta decisiva all'andata contro il Borussia Dortmund. E all'andata un rigore che ha spaventato la Lazio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport