Apollon-Lazio, Inzaghi: "Abbiamo commesso degli errori, sconfitta meritata"

Europa League
inzaghi_getty

L'allenatore biancoceleste dopo la sconfitta contro l'Apollon: "Dispiace sempre perdere, ma questa sconfitta è meritata. Ho cambiato tanto per vedere cose nuove, schierando calciatori che giocano meno. Ora testa al campionato, all'Europa League torniamo a pensarci a febbraio"

APOLLON-LAZIO: GOL E HIGHLIGHTS

La Lazio perde a sorpresa contro il già eliminato Apollon Limassol, dicendo addio alle ultime speranze di acciuffare il primo posto nel girone. I biancocelesti vengono colpiti da Faupala nel primo tempo e da Markovic nella ripresa, dovranno ora accontentarsi di una qualificazione da seconda in classifica alle spalle dell'Eintracht Francoforte. Queste le parole di Simone Inzaghi al termine della partita: "Dispiace sempre perdere, soprattutto a livello internazionale – ha dichiarato a Sky Sport - Abbiamo commesso qualche errore, perdendo meritatamente. La qualificazione l'avevamo ipotecata con la doppia vittoria col Marsiglia, ma è sempre brutto perdere. Ho cercato di vedere cose nuove, schierando calciatori che hanno giocato meno. Ma il campo l'abbiamo tenuto bene, qualche risposta l'ho avuta. C'è stato anche il debutto di un ragazzo del nostro vivaio, Armini, che se l'è meritato. Tutte le sconfitte sono un monito, ma avevamo lasciato a casa calciatori importanti per preservarli".

"All'Europa League torneremo a pensarci a febbraio, testa al campionato"

La Lazio sarà quindi in seconda fascia nel sorteggio per i sedicesimi di finale: "Arrivare primi nel girone ti permette di affrontare avversari meno forti, l'abbiamo visto l'anno scorso – prosegue - Ma ora siamo secondi, probabilmente già ai sedicesimi affronteremo una squadra forte. Ma ora all'Europa League ci penseremo direttamente a febbraio, il primo obiettivo stagionale è stato raggiunto e ora testa al campionato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche