Rapid Vienna-Inter 0-1: gol e highlights. Decide un rigore di Lautaro Martinez

I nerazzurri, senza Icardi, si impongono di misura nell’andata dei sedicesimi di Europa League. Alla squadra di Spalletti, in una partita con poche emozioni, basta un rigore di Lautaro Martinez nel finale di primo tempo. Tra una settimana la sfida di ritorno a San Siro

INTER-RAPID VIENNA LIVE

RAPID VIENNA-INTER 0-1

39' rig. Lautaro Martinez

La vigilia non è stata delle migliori, complice la situazione Icardi, con l’argentino degradato dal ruolo di capitano e assente, per scelta personale, dalla sfida di Vienna. Nonostante questo, però, ci pensa una serata di Europa League a restituire il sorriso all’Inter. L’1-0 del WestStadion non chiude i giochi in vista della qualificazione, ma basta a cambiare pagina e concentrare i pensieri nerazzurri esclusivamente sul campo. Contro il Rapid è il connazionale, amico e sostituto di Maurito, Lautaro Martinez, a risolvere l’incontro, così com’era successo lo scorso weekend nella partita di campionato a Parma. In una partita dai mille volti, ma mai convincente dal punto di vista del gioco e delle emozioni, l’ex Racing ottiene e trasforma il rigore della vittoria nei minuti finali del primo tempo, sufficiente per togliere ancora una volta la squadra di Spalletti fuori dai guai. Ottima la sua prova nel complesso, ma tra i nerazzurri fa bella figura anche Perisic, una costante spina nel fianco per la difesa avversaria. Gli uomini di Kühbauer escono dal campo a testa alta e recriminano per l’occasione avuta nella ripresa con il neo entrato Knasmüllner, ex giovanili nerazzurre, su cui l’Inter ringrazia Handanovic, nuovo capitano, e mette un mattone sul passaggio del turno.

La partita

Il primo tempo mette in scena un’Inter sicuramente più propositiva degli avversari, vista la differenza tecnica, ma le idee confermano le difficoltà delle ultime settimane. La conclusione in avvio di Politano (fuori di circa un metro) è un segnale incoraggiante, ma con il passare del tempo la squadra di casa prende le misure e non concede più nulla agli avversari. Pochi elementi sembrano in grado di sbloccare il punteggio e quello decisivo è un’ingenuità di Thurnwald al 39’. Il giocatore non si accorge dell’anticipo di Lautaro Martinez e colpisce la caviglia dell’attaccante in area: calcio di rigore. Della battuta si incarica lo stesso Toro che non sbaglia e porta avanti i suoi. Il vantaggio dà una bella scossa all’argentino, subito vicino al raddoppio con un tiro al volo centrale che Strebinger, in qualche modo, riesce a respingere. La ripresa restituisce un Rapid più coraggioso, ma le sortite sugli esterni faticano a creare grattacapi alla retroguardia nerazzurra. Il doppio cambio di Kühbauer sembra dare l’effetto sperato perché il neo entrato Knasmüllner impegna Handanovic sul suo palo: la parata d’istinto salva l’1-0. La squadra di Spalletti, dal suo canto, non approfitta dei maggiori spazi a disposizione e lascia tranquillo il portiere austriaco. Il più pericoloso è Perisic che, con tecnica e velocità, si crea lo spazio per il rasoterra in area che Nainggolan spreca, calciando male a lato. Nel finale entrambe le squadre perdono l’energia e l’Inter difende l’1-0 senza problemi. Tra 7 giorni il ritorno.

TABELLINO

RAPID VIENNA (4-2-3-1): Strebinger; Potzmann, Sonnleitner, Hofmann, Bolingoli; Grahovac (64' Knasmüllner), Ljubicic; Thurnwald (53' Schobesberger), Schwab, Ivan; Berisha (82' Murg). All.: Kühbauer

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, De Vrij, Miranda, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano (78' Candreva), Nainggolan (83' D'Ambrosio), Perisic; Lautaro Martinez. All.: Spalletti

Ammoniti: Sonnleitner (RV), Hofmann (RV), Berisha (RV), Lautaro Martinez (I), Cedric (I), Potzmann (RV), D'Ambrosio (I), Candreva (I)

1 nuovo post

Lautaro Martínez ha segnato quattro delle ultime sei reti dell'Inter in tutte le competizioni

- di fabrizio.moretto.1992

Lautaro Martínez ha segnato in due gare consecutive per la prima volta con la maglia dell'Inter in tutte le competizioni

- di fabrizio.moretto.1992
45' - Tre minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
45' - Lautaro vicino al raddoppio! L'attaccante, su azione d'angolo, controlla di petto e tira al volo con il mancino. Conclusione violenta, ma centrale, che il portiere respinge in qualche modo. L'argentino ci riprova in caduta col mancino ma non trova lo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
44' - Pericolosa l'Inter! Splendida ripartenza di Perisic che crossa in mezzo, trova la sponda di Lautaro, con la palla che scivola verso Nainggolan. Destro verso il centro, ma Sonnleitner anticipa l'attaccante nerazzurro a due passi dalla porta
- di fabrizio.moretto.1992

L'Inter ha trovato il gol con il primo tiro nello specchio effettuato nel match

- di fabrizio.moretto.1992

L'Inter ha trasformato in gol tutti i sei rigori tirati in questa stagione in tutte le competizioni

- di fabrizio.moretto.1992
VANTAGGIO DI LAUTARO MARTINEZ! RAPID VIENNA-INTER 0-1!
 
39' - L'argentino non sbaglia dal dischetto: tiro centrale che spiazza il portiere e porta avanti l'Inter
- di fabrizio.moretto.1992
38' - Ingenuità di Thurnwald che prova ad andare sul pallone, ma trova la caviglia di Lautaro Martinez che gli soffia il pallone e va a terra
- di fabrizio.moretto.1992
CALCIO DI RIGORE PER L'INTER!
- di fabrizio.moretto.1992
37' - Torna a farsi vedere con insistenza l'Inter, molto attiva sugli esterni. Il cross di Perisic viene, però, allontanato senza troppi problemi. È rientrato intanto Sonnleitner
- di fabrizio.moretto.1992
35' - Si riprende a giocare. Rapid momentaneamente in 10
- di fabrizio.moretto.1992
33' - Resta a terra Sonnleitner, protagonista di un involontario scontro testa a testa con de Vrij. Il difensore perde anche sangue, lo staff medico provvede a mettergli i punti
- di fabrizio.moretto.1992
32' - Pericoloso il Rapid Vienna! Gli austriaci provano a colpire su azione d'angolo, ma la sponda aerea per Berisha viene intercettata per un soffio da Perisic. Altro corner, ma il suo intervento è decisivo
- di fabrizio.moretto.1992
29' - Gara piuttosto confusa adesso al WestStadion quando siamo arrivati quasi alla mezz'ora. Grande lotta a centrocampo, ma negli ultimi 16 metri manca la giocata giusta per sbloccare il punteggio
- di fabrizio.moretto.1992
25' - Prova a farsi coraggio adesso la squadra di casa, ispirata in particolare da Bolingoli. Nessun pericolo, comunque, per Handanovic
- di fabrizio.moretto.1992
22' - Ritmo più lento adesso dei nerazzurri. Perisic prova a dare una scossa con un'inserimento verso l'area di rigore in velocità, ma Sonnleitner difende col corpo e guadagna d'esperienza la rimessa dal fondo
- di fabrizio.moretto.1992
19' - Nerazzurri poco incisivi sul corner, con il cross di Asamoah ampiamente fuori misura
- di fabrizio.moretto.1992
18' - Continua la pressione offensiva dell'Inter che guadagna un altro calcio d'angolo
- di fabrizio.moretto.1992
15' - Punizione alta di Perisic! Dal centro-sinistra il croato ci prova direttamente su calcio piazzato: scavalca la barriera, ma la palla non scende a sufficienza
- di fabrizio.moretto.1992

CALCIO: SCELTI PER TE