Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 febbraio 2019

Inter-Rapid, Spalletti: "Icardi? Parlo di chi gioca. Non so se è venuto a festeggiare"

print-icon

L'allenatore nerazzurro dopo il 4-0 al Rapid: "La squadra è in crescita, ma non è giusto alludere a quanto successo in questi giorni. Icardi? Diamo forza e fiducia a chi gioca. Non so se è venuto a festeggiare negli spogliatoi". Su Ranocchia: "Avevo previsto segnasse, ma non pensavo così"

FIORENTINA-INTER LIVE

Serata di Europa League da incorniciare: 4-0 al Rapid Vienna e l’Inter passa agli ottavi di finale. Conferme ed esperimenti per Luciano Spalletti, a partire dal rientro dal primo minuto in difesa di Andrea Ranocchia, andato anche in gol: “Con lui si può avere confidenza senza andare oltre il rispetto dei ruoli - ha spiegato l’allenatore nerazzurro nel post - Si era detto che oggi avrebbe segnato, ma non pensavo con un gol dal limite dell’area…”. Inter in generale apparsa più coesa: “Corretto dire che l'Inter sta migliorando e sta facendo meno errori di quelli fatti prima, non è corretto alludere a qualcosa che è successo in questi giorni. Diamogli il taglio giusto perché la cosa reale è che la squadra lavora e ci sta fare meno errori, ma senza alludere a certe situazioni. Ora si parla di chi c'è, tirarsi una situazione che non c'è non si fa più. Si dà forza e si dice bravi a chi gioca, corre e prende calci, senza perdere di vista lo scorrimento delle cose”. E ancora: “Noi siamo alla ricerca di questo livello che dobbiamo esibire normalmente e invece in alcuni momenti non lo facciamo andando sotto il nostro livello. Sembra uno sforzo difficile da mantenere mettere dentro tutte le cose che abbiamo professionalmente parlando. Questa situazione va messa a posto il prima possibile, l'anno scorso lo abbiamo fatto per periodi. Sembra che le nostre caratteristiche non possano supportare il lungo tratto, nella partita bisogna mettere più cose e se qualcuno non le ha individualmente deve sforzarsi per contribuire per quel dato lì”.

"Icardi? Non so se è venuto a festeggiare"

Fase difensiva ottima quella dell’Inter, che però pecca forse un po’ davanti: “C‘è sempre bisogno dell'equilibrio e del supporto - ha proseguito Spalletti - Vecino e Brozovic fanno copertura che rende più facile il lavoro sulla linea difensiva. Ci manca qualità sulla trequarti dove a volte facciamo il lavoro che dobbiamo fare, ma a volte abbiamo difficoltà a prendere queste situazioni di taglio che danno il dubbio su chi viene marcato il giocatore che attacca la linea difensiva. Queste linee di mezzo si possono fare meglio, stasera siamo passati subito avanti quindi hanno gestito senza perdere equilibrio, poi tutti abbiamo fatto meglio nella ripresa”. Una battuta finale su Icardi, presente in tribuna a San Siro: “Se è venuto nello spogliatoio? Non lo so, sono venuto alle interviste; la squadra ha festeggiato tutta. Erano molto contenti”, ha concluso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi