Torino-Wolverhampton, le probabili formazioni del playoff di Europa League

Europa League
(Lapresse)

Le scelte di Mazzarri e Nuno Espirito Santo per l'andata del playoff di Europa League. Torino con Berenguer alle spalle di Belotti e Zaza. Rientra Izzo in difesa. Panchina per Cutrone: Wolves all'attacco con Diogo Jota e Raul Jimenez. Diretta esclusiva dalle 21 su Sky Sport Uno

TORINO-WOLVES LIVE

"Faremo una partita tosta" ha garantito nel prepartita Walter Mazzarri. "Loro sono forti, organizzati, ma noi siamo pronti" è stata la replica del suo collega Nuno Espirito Santo. Torino-Wolverhampton, andata del playoff di Europa League in programma giovedì 22 agosto (fischio d'inizio alle 21), è l'incrocio tra due squadre simili nel sistema di gioco e che hanno fatto della continuità un punto di forza, ma anche tra realtà che vedono il traguardo a un passo. Si gioca tutto in 180 minuti (salvo prolungamenti) e si parte dal primo atto allo stadio Olimpico Grande Torino. La partita in diretta esclusiva su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251.

Torino, Mazzarri sceglie Berenguer alle spalle di Belotti e Zaza

Buona parte del tesoretto del Torino è nella coppia d'attacco: Andrea Belotti ha sin qui realizzato quattro reti nei preliminari di Europa League, Simone Zaza si è fermato a tre. Toccherà a loro guidare il 3-4-1-2 di Mazzarri, modulo che vedrà lo spagnolo Berenguer ballare tra la trequarti e la linea di centrocampo, pronto ad affiancare Meitè e Baselli. Conferma in fascia per De Silvestri e Ansaldi, mentre in difesa - rispetto alla sfida di ritorno contro lo Shakhtyor Soligorsk in Bielorussia - tornerà tra i titolari Izzo, che prenderà il posto di Bonifazi nella linea completata da Nkoulou e Bremer davanti a Sirigu. Panchina per Ola Aina e Rincon. Occhio al cartellino: Zaza è in diffida e un'ammonizione gli precluderebbe le porte della sfida di ritorno.

Torino (3-4-1-2): Sirigu: Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Baselli, Ansaldi; Berenguer; Belotti, Zaza. Allenatore: Mazzarri.

Wolves, guidano Jota e Jimenez: panchina per Cutrone

Di fronte il Torino avrà una squadra compatta, costata 97 milioni tra riscatti e prestiti e che ha mantenuto l'impianto di gioco valso il settimo posto nella scorsa edizione della Premier League, quando era stata capace di sconfiggere Chelsea, Manchester United e Tottenham. Nuno Espirito Santo sembra intenzionato a confermare lo stesso undici che ha pareggiato nell'ultimo turno di Premier League contro il Manchester United, con il portoghese Diogo Jota e il messicano Raul Jimenez (riscattato per 38 milioni di euro dal Benfica) a comporre la coppia d'attacco. Panchina per Patrick Cutrone. In difesa davanti a Rui Patricio ci saranno tre centrali imponenti come Bennet, Coady e Boly, mentre a centrocampo saranno Ruben Neves - autore di un gran gol nell'1-1 contro lo United del Monday Night - e Joao Moutinho ad assicurare qualità, in un reparto completato da Doherty e Jonny in corsia e Dendoncker in mezzo.

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Bennet, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Saiss, Moutinho, Jonny; Diogo Jota, Jimenez. Allenatore: Nuno Espirito Santo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.