Torino-Wolverhampton, le probabili formazioni del playoff di Europa League

Europa League

Le scelte di Mazzarri e Nuno Espirito Santo per l'andata del playoff di Europa League. Torino con Berenguer alle spalle di Belotti e Zaza. Rientra Izzo in difesa. Panchina per Cutrone: Wolves all'attacco con Diogo Jota e Raul Jimenez. Diretta esclusiva dalle 21 su Sky Sport Uno

TORINO-WOLVES LIVE

"Faremo una partita tosta" ha garantito nel prepartita Walter Mazzarri. "Loro sono forti, organizzati, ma noi siamo pronti" è stata la replica del suo collega Nuno Espirito Santo. Torino-Wolverhampton, andata del playoff di Europa League in programma giovedì 22 agosto (fischio d'inizio alle 21), è l'incrocio tra due squadre simili nel sistema di gioco e che hanno fatto della continuità un punto di forza, ma anche tra realtà che vedono il traguardo a un passo. Si gioca tutto in 180 minuti (salvo prolungamenti) e si parte dal primo atto allo stadio Olimpico Grande Torino. La partita in diretta esclusiva su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251.

Torino, Mazzarri sceglie Berenguer alle spalle di Belotti e Zaza

Buona parte del tesoretto del Torino è nella coppia d'attacco: Andrea Belotti ha sin qui realizzato quattro reti nei preliminari di Europa League, Simone Zaza si è fermato a tre. Toccherà a loro guidare il 3-4-1-2 di Mazzarri, modulo che vedrà lo spagnolo Berenguer ballare tra la trequarti e la linea di centrocampo, pronto ad affiancare Meitè e Baselli. Conferma in fascia per De Silvestri e Ansaldi, mentre in difesa - rispetto alla sfida di ritorno contro lo Shakhtyor Soligorsk in Bielorussia - tornerà tra i titolari Izzo, che prenderà il posto di Bonifazi nella linea completata da Nkoulou e Bremer davanti a Sirigu. Panchina per Ola Aina e Rincon. Occhio al cartellino: Zaza è in diffida e un'ammonizione gli precluderebbe le porte della sfida di ritorno.

Torino (3-4-1-2): Sirigu: Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Baselli, Ansaldi; Berenguer; Belotti, Zaza. Allenatore: Mazzarri.

Wolves, guidano Jota e Jimenez: panchina per Cutrone

Di fronte il Torino avrà una squadra compatta, costata 97 milioni tra riscatti e prestiti e che ha mantenuto l'impianto di gioco valso il settimo posto nella scorsa edizione della Premier League, quando era stata capace di sconfiggere Chelsea, Manchester United e Tottenham. Nuno Espirito Santo sembra intenzionato a confermare lo stesso undici che ha pareggiato nell'ultimo turno di Premier League contro il Manchester United, con il portoghese Diogo Jota e il messicano Raul Jimenez (riscattato per 38 milioni di euro dal Benfica) a comporre la coppia d'attacco. Panchina per Patrick Cutrone. In difesa davanti a Rui Patricio ci saranno tre centrali imponenti come Bennet, Coady e Boly, mentre a centrocampo saranno Ruben Neves - autore di un gran gol nell'1-1 contro lo United del Monday Night - e Joao Moutinho ad assicurare qualità, in un reparto completato da Doherty e Jonny in corsia e Dendoncker in mezzo.

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Bennet, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Saiss, Moutinho, Jonny; Diogo Jota, Jimenez. Allenatore: Nuno Espirito Santo.

I più letti