Rennes-Lazio 2-0: gol e highlights della partita. Decide Gnagnon, biancocelesti eliminati

©Getty

Non riesce ai biancocelesti l'accesso ai sedicesimi di finale di Europa League: la squadra di Simone Inzaghi perde 2-0 in Francia e termina la sua avventura nella fase a gironi. Decisiva la doppietta di Gnagnon, difensore del Rennes già eliminato alla vigilia dell'ultima giornata. Ininfluente il risultato finale di Cluj-Celtic (2-0 per i rumeni), squadre che avanzano dal gruppo E al turno seguente

RENNES-LAZIO 2-0 (Highlights)

30' e 87' Gnagnon

RENNES (4-4-2): Salin; Boey, Nyamsi, Gnagnon, Doumbia; Da Cunha (77' Del Castillo), Grenier, Lea Siliki (74' Camavinga), Tait; Gboho, Siebatcheu (70' Niang). All. Stephan

LAZIO (3-5-2): Proto; Bastos, Vavro (74' Falbo), Acerbi; Lazzari, Parolo, Cataldi, Luis Alberto (59' Berisha), Jony; Immobile (68' Adekanye), Caicedo. All. Inzaghi

Ammoniti: Nyamsi (R), Luis Alberto (L), Salin (R), Jony (L), Cataldi (L)


Finisce ai gironi l’avventura della Lazio, eliminata dall’Europa League dopo la giornata conclusiva della prima fase. Fatale ai biancocelesti la trasferta al Roazhon Park, casa del Rennes ultimo e già estromesso dai giochi, ma che non fa sconti: decide la doppietta del difensore Gnagnon che rende ininfluente il risultato maturato in Romania. Già, perché se i biancocelesti erano obbligati a vincere, l’ultima speranza era nel colpo del Celtic (già qualificato come primo) sul campo del Cluj avanti di tre punti sulla squadra di Simone Inzaghi. La spuntano 2-0 i rumeni che accedono ai sedicesimi insieme alla capolista, pass sfumato invece per la Lazio dai troppi rimpianti nel proprio cammino. Era dall’edizione 2009/10 che i biancocelesti non abbandonavano l’Europa nella fase a gironi, eliminazione tornata d’attualità dopo aver superato il turno nelle ultime 6 edizioni.

La cronaca della gara

Sospeso tra il Roazhon Park e Cluj, Simone Inzaghi adotta il turnover con 7 novità rispetto alla vittoria contro la Juventus: assenti Strakosha, Radu, Leiva e Milinkovic-Savic, panchina invece per Correa e Lulic. Non mancano tuttavia i big in campo a partire da Immobile, affiancato da Caicedo. Spazio anche a Luis Alberto e Lazzari oltre ad Acerbi, intoccabile in difesa. Primo tempo difficile per la Lazio, sorpresa dall’intensità dei padroni di casa: Gnagnon ci prova in proiezione offensiva, ancora più pericoloso Lea Siliki che costringe Proto all’intervento. Alla mezz’ora il Rennes legittima la propria superiorità e la sblocca con Gnagnon, che elude la pressione di Acerbi e non sbaglia in girata. Non arriva la reazione dei biancocelesti, anzi: è Da Cunha a sfiorare il bis al 42’ sfruttando una leggerezza in impostazione di Vavro.


L’avvio di ripresa coincide con il vantaggio del Cluj, pessima notizia a distanza sulla strada di una qualificazione sempre più in salita. Saltano i nervi in campo dopo un contatto tra Jony e Lea Siliki: a farne le spese è il nervosissimo Luis Alberto, ammonito e sostituito da Inzaghi per evitare il peggio. Acerbi spreca l’1-1 a differenza del Cluj, che arrotonda il risultato sul Celtic e mette al sicuro l’accesso ai sedicesimi. Inzaghi concede spazio ai baby Adekanye e Falbo ma incassa il raddoppio di Gnagnon, difensore goleador dalla serata memorabile. Partita da dimenticare invece per la Lazio eliminata dall’Europa League.

1 nuovo post
La Lazio ha subito 22 tiri nel match contro il Rennes; è il record di tiri subiti in un match di Europa League dai biancocelesti
- di luca.cassia
Era dal 2009/10 che la Lazio non veniva eliminata dall'Europa League nella fase a gironi. Aveva superato il turno nelle ultime sei partecipazioni
- di luca.cassia
Questa è la quarta gara di Europa League in cui la Lazio non effettua nemmeno un tiro nello specchio nell’arco dei novanta minuti. L’ultima a novembre 2018 contro l’Apollon Limassol
- di luca.cassia
FINISCE QUI! VINCE IL RENNES 2-0, LAZIO ELIMINATA!
- di luca.cassia
92' - Nyamsi! L'altro centrale del Rennes cerca di emulare Gnagnon, pallone alto!
- di luca.cassia
90' - Cinque minuti di recupero
- di luca.cassia
Ammonito!
89' - Giallo a Cataldi, fallo di frustrazione
- di luca.cassia
Serata magica per il difensore del Rennes che si ripete in zona gol: Tait incrocia il diagonale, Proto si oppone ma sulla ribattuta Gnagnon non perdona!
- di luca.cassia
Gol!
87' - RADDOPPIA IL RENNES! ANCORA GNAGNON!
- di luca.cassia
Ammonito!
84' - Giallo a Jony, protagonista in negativo in serata
- di luca.cassia
83'Luca Falbo è il secondo giocatore della Lazio nato dopo il 2000 ad aver giocato una partita di Europa League con il club biancoceleste. Prima di lui, Nicolò Armini, che ha esordito nella competizione nel novembre 2018 contro l'Apollon Limassol.
- di luca.cassia
82' Tait al tiro! C'è la risposta di Proto che nega il 2-0 all'esterno francese!
- di luca.cassia
Cambio!
77' - Applausi per Da Cunha, dentro Del Castillo nel Rennes
- di luca.cassia
77' - Parolo di testa, inserimento da corner sul quale spedisce a lato!
- di luca.cassia
Cambio!
74' - Un cambio per parte: Camavinga per Lea Siliki nel Rennes, dentro anche il baby Falbo per Vavro nella Lazio
- di luca.cassia
72' - Altra brutta notizia da Cluj: Djokovic segna il 2-0 per i rumeni contro il Celtic, la Lazio è quasi eliminata
- di luca.cassia
Cambio!
70' - Spazio a una vecchia conoscenza nel Rennes: finisce la partita di Siebatcheu, dentro Niang
- di luca.cassia
Cambio!
68' - Inzaghi si gioca la carta Adekanye, fuori Immobile
- di luca.cassia
66' - Boey! Ci prova il terzino del Rennes, destro indirizzato sul primo palo che non trova il bersaglio!
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche