Roma-Young Boys 3-1, gol e highlights. Blindato il 1° posto nel girone di Europa League

Missione compiuta per i giallorossi che, già qualificati ai sedicesimi di Europa League, ottengono il 1° posto nel girone dopo il 3-1 agli svizzeri. Roma che spreca in avvio e incassa il vantaggio di Nsame, ma è Mayoral a rimediare prima dell'intervallo. Prodezza del baby Calafiori, sinistro all'incrocio che vale il 2-1 prima del tris di Dzeko. Nel finale rosso diretto a Camara per la reazione su Mkhitaryan

ROMA-YOUNG BOYS 3-1 (Highlights)

34' Nsame (Y), 44' Mayoral (R), 59' Calafiori (R), 81' Dzeko (R)


ROMA (3-4-2-1):
 Lopez; Ibañez (46' Spinazzola), Cristante (66' Fazio), Juan Jesus; Bruno Peres, Villar (60' Pellegrini), Diawara, Calafiori; Perez, Pedro (46' Mkhitaryan); Mayoral (60' Dzeko). All. Fonseca

 

YOUNG BOYS (4-3-3): Von Ballmoos; Hefti, Camara, Zesiger, Lefort; Rieder (58' Sierro), Aebischer (68' Gaudino), Garcia (68' Elia); Fassnacht, Nsame (76' Siebatcheu), Ngamaleu (76' Mambisi). All. Seoane


Ammoniti: Calafiori (R), Elia (Y)


Espulso: Camara (Y) all'83'


Qualificazione già in tasca con 180 d’anticipo, primato nel girone blindato prima dell’ultima giornata. Missione compiuta per la Roma che, nonostante il tradizionale turnover di coppa, chiude i giochi in un gruppo A letteralmente dominato battendo 3-1 lo Young Boys. È arrivata la reazione dopo la batosta di Napoli, riscossa in Europa League che esorcizza il pericolo di una "retrocessa" dalla Champions ai sedicesimi di finale. Match positivo dei giallorossi per chance, intensità e conferme, ma la sorpresa più bella si rivela il 18enne Riccardo Calafiori a segno con una prodezza. E Fonseca può guardare con ottimismo alla sfida di domenica all’Olimpico contro il Sassuolo.

La cronaca della gara

Una Roma spagnola quella schierata dall’inizio da Fonseca che, per la prima volta, si affida contemporaneamente a 5 connazionali: Lopez tra i pali e Villar a centrocampo oltre a Perez e Pedro alle spalle di Mayoral. Panchina quindi per Pellegrini insieme a Dzeko, entrambi alla ricerca della forma migliore. L’emergenza in difesa obbliga agli straordinari Ibañez e Cristante, due dei tre superstiti dal 1’ rispetto alla sconfitta di Napoli. Giallorossi che dominano in avvio, ma sprecano troppo: Calafiori e Bruno Peres spaventano Von Ballmoos, graziato da Perez ma reattivo su Pedro e Mayoral. Nitide occasioni non sfruttate che precedono il vantaggio dello Young Boys con Nsame, implacabile nell’uno contro uno con Cristante e preciso dinanzi a Lopez. Lo stesso attaccante camerunense interrompe l’imbattibilità della Roma in Europa League, punita proprio da Nsame nella sfida di Berna. Prima dell’intervallo c’è il meritato pareggio della squadra di Fonseca, rete targata Mayoral di testa al suo 3° centro nella competizione. Fonseca si gioca le carte Spinazzola e Mkhitaryan, quest’ultimo subito pericoloso, ma la rimonta la firma Calafiori: splendido sinistro all’incrocio del talento giallorosso, 18enne che sigla il sorpasso. A chiudere i giochi provvede Dzeko in girata, prima della sciocca espulsione di Camara che lascia gli svizzeri in dieci rifilando un colpo proibito a Mkhitaryan.

1 nuovo post
Con Edin Dzeko salgono a nove i marcatori della Roma in questa Europa League, solo Bayer Leverkusen e Arsenal (entrambe 10) ne contano di più
- di luca.cassia
La Roma ha effettuato 11 tiri nello specchio, solo contro il Viktoria Plzen nel novembre 2016 ne ha realizzati di più in una gara di Europa League (12)
- di luca.cassia
La Roma ha vinto sei delle sette sfide casalinghe contro avversarie svizzere in competizioni europee (1P), segnando in cinque occasioni almeno due gol
- di luca.cassia
La Roma è imbattuta in nove delle ultime 10 gare in Europa League (6V, 3N), subendo solo un gol nelle ultime quattro
- di luca.cassia
La Roma ha vinto tre partite di fila in Europa League per la prima volta dal dicembre 2009
- di luca.cassia
La Roma per la prima volta nella sua storia ha vinto quattro delle prime cinque gare di una fase a gironi in una competizione europea
- di luca.cassia
FINISCE QUI! LA ROMA BATTE 3-1 LO YOUNG BOYS E VINCE IL GIRONE!
- di luca.cassia
90' - Tre minuti di recupero
- di luca.cassia
85' - Primo gol per Dzeko nell'anno solare 2020 in Europa League, che non segnava nella competizione da sei gare di fila
- di luca.cassia
Espulso!
83' - Espulso Camara! Rosso diretto al difensore dello Young Boys, reazione inaccettabile dopo lo scontro con Mkhitaryan!
- di luca.cassia
Ecco il tris dei giallorossi, girata vincente di Dzeko che sfrutta la respinta sul cross di Bruno Peres!
- di luca.cassia
Gol!
81' - GOL DI DZEKO! 3-1 DELLA ROMA!
- di luca.cassia
80' - Mambimbi cerca la giocata trovando spazio in area, ma il sinistro è alto
- di luca.cassia
Cambio!
76' - Altre due sostituzioni nello Young Boys: Mambisi per Ngamaleu e Siebatcheu per Nsame
- di luca.cassia
75' - Pellegrini cerca fortuna sul calcio piazzato seguente, pallone alto
- di luca.cassia
Ammonito!
74' - Giallo ad Elia per l'intervento su Mkhitaryan
- di luca.cassia
73' - Roma in controllo dopo il vantaggio e la girandola di cambi
- di luca.cassia
Cambio!
68' - Doppia mossa di Seoane: dentro Gaudino ed Elia, fuori Aebischer e Garcia
- di luca.cassia
Cambio!
66' - Spazio anche per Fazio nella Roma: esce Cristante che lascia a Dzeko la fascia di capitano
- di luca.cassia
64' Calafiori è l'ottavo marcatore della Roma in questa Europa League: solo Bayer Leverkusen (10) e Arsenal (9) ne contano di più
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.