27 giugno 2017

Spagna-Italia, probabili formazioni: torna Petagna dal 1'

print-icon
ita

Il ct Di Biagio dovrebbe contare in difesa su Caldara nonostante il fastidio al flessore, mentre davanti l'attaccante dell'Atalanta dovrebbe partire titolare dopo la panchina contro la Germania. In mezzo solo certezze: confermato il trio Pellegrini-Gagliardini-Benassi 

Dopo un'impresa ne serve un'altra, forse ancora più grande. L'Italia sfida la grande favorita per il trionfo finale negli Europei Under 21, la Spagna dei piccoli fenomeni, Asensio su tutti. Gli Azzurrini di Gigi Di Biagio dovranno combattere contro il pronostico che li vede sfavoriti, contro i due importanti squalificati e contro gli acciacchi. Fattosi una ragione sulle assenze di Andrea Conti e Domenico Berardi, il ct dell'Under 21 deve fare i conti con il problema ai flessori di Mattia Caldara, il difensore dell'Atalanta che ben si è comportato contro la Germania. Ci sono però segnali positivi per il recupero del classe '94 stringe i denti e dovrebbe farcela a formare la coppia di centrali insieme a Daniele Rugani. Se c'è un reparto in cui Di Biagio ha solo certezze è il centrocampo: fiducia confermata al trio Pellegrini-Gagliardini-Benassi. L'ultimo dubbio riguarda l'attacco. Dovrebbe giocare Petagna come prima punta, ma Di Biagio ha provato anche una soluzione alternativa con Bernardeschi falso nove, Garritano a destra e Chiesa a sinistra. Petagna quindi non certo del posto da titolare, dopo l'esclusione dal primo minuto con la Germania per provare a sorprendere la difesa tedesca. Il ct Di Biagio potrebbe quindi pensare a una soluzione simile anche per affrontare la Spagna. Resta comunque favorito Petagna come punto di riferimento lì avanti.

Le probabili formazioni

Italia (4-3-3)

  • Donnarumma; Ferrari, Caldara, Rugani, Barreca; Benassi, Gagliardini, Pellegrini; Bernardeschi, Petagna, Chiesa

Spagna (4-3-3)

  • Kepa; Bellerin, Meré, Vallejo, Jonny; Saul Niguez, M. Llorente, Ceballos; Deulofeu, Sandro, Asensio

 

I PIU' VISTI DI OGGI