Qualificazioni Europei 2020: calendario, date e orari del primo turno

Europei

Le Nazionali impegnate nelle gare di qualificazione ai prossimi Europei in programma nel 2020: l’Italia di Roberto Mancini esordirà nel girone J contro la Finlandia, il Portogallo campione in carica ospita l’Ucraina nel gruppo B. Trasferta in Moldavia per la Francia campione del mondo: date e orari della prima giornata

QUAL. EURO 2020, I RISULTATI LIVE

Momentaneamente in archivio la Nations League, in attesa della Final Four, e senza impegni amichevoli, per le Nazionali europee è tempo di fare sul serio. Al via le qualificazioni per la fase finale degli Europei 2020, competizione che non si disputerà in una singola nazione. Per celebrare il sessantesimo anniversario della sua nascita, infatti, il torneo sarà itinerante e i match della fase finale si svolgeranno in dodici differenti Paesi di tutto il continente. La partita inaugurale si giocherà allo stadio Olimpico di Roma, mentre le semifinali e la finale avranno luogo a Wembley. Squadre suddivise in dieci gironi di qualificazione, chi succederà al Portogallo, campione nel 2016?

Quando e a quali orari si gioca il primo turno delle qualificazioni agli Europei 2020?

Il primo turno delle qualificazioni agli Europei 2020 si giocherà in tre giorni, da giovedì 21 a sabato 23 marzo. Venticinque in totale le gare in calendario: dieci di queste verranno disputate nella giornata di giovedì, sette sabato e le restanti otto domenica. Ad inaugurare il primo turno delle qualificazioni a Euro 2020 sarà la gara valida per il girone I tra Kazakistan e Scozia, programmata giovedì 21 marzo alle ore 16. Un match alle 18, quello tra Cipro e San Marino sempre valido per il girone I, poi altre otto sfide alle 20:45. Tra quelle previste in serata, spicca su tutte quella sulla carta più stimolante, Belgio-Russia (girone I). Sempre nella serata di giovedì impegnata anche la Croazia: la Nazionale vicecampione del mondo, inserita nel girone E, ospiterà l’abbordabile Azerbaigian. Ad aprire la giornata di venerdì 22 sarà invece Bulgaria-Montenegro (girone A) alle ore 18, mentre in serata – alle 20:45 – affascinante Inghilterra-Repubblica Ceca, sempre valida per il gruppo A. In scena anche i campioni d’Europa in carica del Portogallo, che per iniziare al meglio il loro percorso nel girone B dovranno superare l’Ucraina. Nella stessa serata, poi, sarà anche la volta della Nazionale campione del mondo in carica: la Francia, inserita nel girone H, farà visita alla Moldavia. Sabato 23, infine, sarà la giornata dell’esordio dell’Italia di Roberto Mancini. Gli azzurri, favoriti nel girone J, nel primo turno di qualificazione a Euro 2020 affronteranno alla Dacia Arena di Udine (ore 20:45) la Finlandia. Nello stesso raggruppamento della nostra Nazionale anche gli incroci tra Bosnia Erzegovina e Armenia e tra Lichtenstein e Grecia. Sempre sabato, infine, sarà impegnata anche la Spagna: nella gara valida per il girone F, la Roja si troverà di fronte la Norvegia.

Il calendario del primo turno delle qualificazioni agli Europei 2020

Giovedì 21 marzo

Kazakistan-Scozia (girone I), giovedì 21 marzo, ore 16:00.
Cipro-San Marino (girone I), giovedì 21 marzo, ore 18:00.
Belgio-Russia (girone I), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Irlanda del Nord-Estonia (girone C), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Olanda-Bielorussia (girone C), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Croazia-Azerbaigian (girone E), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Slovacchia-Ungheria (girone E), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Austria-Polonia (girone G), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Israele-Slovenia (girone G), giovedì 21 marzo, ore 20:45.
Macedonia del Nord-Lettonia (girone G), giovedì 21 marzo, ore 20:45.

Venerdì 22 marzo

Bulgaria-Montenegro (girone A), venerdì 22 marzo, ore 18:00.
Inghilterra-Repubblica Ceca (girone A), venerdì 22 marzo, ore 20:45.
Lussemburgo-Lituania (girone B), venerdì 22 marzo, ore 20:45.
Portogallo-Ucraina (girone B), venerdì 22 marzo, ore 20:45.
Albania-Turchia (girone H), venerdì 22 marzo, ore 20:45.
Andorra-Islanda (girone H), venerdì 22 marzo, ore 20:45.
Moldavia-Francia (girone H), venerdì 22 marzo, ore 20:45.

Sabato 23 marzo

Georgia-Svizzera (girone D), sabato 23 marzo, ore 15:00.
Gibilterra-Irlanda (girone D), sabato 23 marzo, ore 18:00.
Malta-Far Oer (girone F), sabato 23 marzo, ore 18:00.
Svezia-Romania (girone F), sabato 23 marzo, ore 18:00.
Spagna-Norvegia (girone F), sabato 23 marzo, ore 20:45.
Bosnia Erzegovina-Armenia (girone J), sabato 23 marzo, ore 20:45.
Italia-Finlandia (girone J), sabato 23 marzo, ore 20:45.
Liechtenstein-Grecia (girone J), sabato 23 marzo, ore 20:45.

I più letti