Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
12 giugno 2019

Italia, migliora il ranking Fifa. Un vantaggio anche per il sorteggio Mondiale

print-icon

Con la vittoria sulla Bosnia gli Azzurri sono tra le 10 migliori nazionali europee nel ranking Fifa. Posizione che sarà fondamentale mantenere per assicurarsi un cammino più agevole verso il Qatar. In vista del sorteggio di Euro 2020, invece, vincere il girone non basta: bisogna vincerlo bene

EURO-QUALIFICAZIONI: LE CLASSIFICHE DI TUTTI I GIRONI

LA GUIDA A EURO 2020: TUTTE LE PARTITE SU SKY

Primi nel girone, imbattuti e lanciatissimi verso Euro 2020. Ma le buone notizie per gli Azzurri di Mancini non finiscono qui: a migliorare, grazie ai recenti risultati ottenuti dalla Nazionale, è infatti anche il ranking, fondamentale in vista dei sorteggi dato che determina in quale fascia (e di conseguenza in quale urna) vengono collocate le varie squadre.

Sorteggio per Euro 2020: i criteri

Partiamo dal sorteggio per Euro 2020, che il 2 dicembre a Dublino coinvolgerà 20 nazionali (le prime e le seconde dei vari gruppi di qualificazione) più altre 4, cioè le vincenti dei playoff tra le migliori di Nations League che non si sono qualificate. Il sorteggio prevederà 4 fasce, con 6 teste di serie scelte tra le 10 vincitrici dei 10 gruppi (i criteri sono il maggior numero di punti fatti, poi differenza reti, maggior numero di gol fatti, gol fatti fuori casa…); le altre 4 vincitrici vanno automaticamente in seconda fascia, insieme alle due migliori seconde. In terza fascia ci saranno altre 6 seconde, mentre le due “peggiori” seconde saranno in quarta fascia insieme alle 4 provenienti dai playoff Nations League. Ecco spiegato, quindi, perché vincere il girone sia sì fondamentale, ma occorra anche farlo nel migliore dei modi, visto che non per tutte le prime qualificate c’è spazio in prima fascia.

Il cammino verso il Mondiale

Vediamo invece cosa prevede il cammino verso il Mondiale, con 55 nazionali europee a caccia di un biglietto per il Qatar e divise in 10 gruppi di qualificazione. L’Europa manderà al Mondiale 13 rappresentanti: le 10 vincitrici dei gruppi più altre 3 che dovrebbero uscire da due turni di playoff in cui si scontreranno le 10 seconde e le 2 migliori della Nations League 2020-2021. Oltre alle prime, quindi, solo altre 3 su 12. In tutto ciò, arrivare al sorteggio per le qualificazioni mondiali come una delle 10 teste di serie diventa fondamentale, per agevolarsi il cammino. E per farlo bisogna fare attenzione al ranking Fifa, con gli Azzurri che, dopo la vittoria sulla Bosnia, dovrebbero essere al 10° posto tra le europee (quindi appena dentro), il 14° o 15° mondiale. Conservare quella posizione diventa un nuovo obiettivo per l’Italia, se si vuole già iniziare a pensare al Mondiale.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi