Europei Under 21. Spagna, lezione di stile: spogliatoi puliti e 'Grazie Bologna'

Europei

Splendido esempio di civiltà da parte delle giovani Furie Rosse che, al termine della sconfitta contro l'Italia all'Europeo, hanno lasciato in modo impeccabile gli spogliatoi del Dall'Ara e consegnato un messaggio ai 'padroni di casa': "Grazie Bologna"

BELGIO-ITALIA U21 LIVE

Il primo obiettivo è vincerlo. Il secondo - non meno importante - è quello di regalare un'immagine impeccabile al mondo intero. L'Italia è al primo Europeo Under 21 organizzato in casa e ci tiene a lasciare un'eredità caratterizzata da un nuovo modo di tifare, di accogliere e di includere. E l'inizio, da questo punto di vista, non poteva essere dei migliori. Al Dall'Ara, nel match di debutto tra gli azzurrini e la Spagna, i tifosi presenti hanno applaudito l'inno spagnolo e creato un grande clima di festa insieme ai fan avversari, orgogliosi di sventolare le loro bandierine nel settore distinti. Un colpo d'occhio spettacolare e un clima apprezzato da tutti. Compresi i giocatori di De La Fuente e tutta la delegazione iberica, nonostante la sconfitta per 3-1 rimediata contro i ragazzi di Di Biagio. Alla civiltà mostrata dagli italiani, infatti, gli spagnoli hanno risposto con altrettanto stile, dimostrazione che il rispetto genera rispetto. Le giovani Furie Rosse hanno lasciato pulitissimi gli spogliatoi prima di abbandonare lo stadio e consegnato un messaggio semplice, ma speciale, su una delle lavagne presenti all'interno: "Grazie Bologna". E lo stesso entusiasmo si è respirato anche nella sfida del Friuli tra Germania e Danimarca. Mercoledì, sempre nella cornice del Dall'Ara, sarà la Polonia a far visita all'Italia, con 8 mila tifosi 'ospiti' pronti a far sentire il loro calore alla Nazionale di Michniewicz. Un'altra occasione per crescere ancora e replicare la splendida serata inaugurale.

I più letti