Paulo Sousa è il nuovo Ct della Polonia: guiderà la Nazionale agli Europei

Europei

L'ex allenatore della Fiorentina è stato annunciato dal presidente della Federcalcio polacca Zibi Boniek come nuovo Ct. Paulo Sousa guiderà la Polonia ai prossimi Europei: "Questa squadra ha grande potenziale, renderemo il Paese fiero della sua Nazionale"

CALCIOMERCATO LIVE, NEWS E TRATTATIVE IN DIRETTA

Paulo Sousa è il nuovo Commissario tecnico della Polonia. Una nuova stimolante avventura per l'ex allenatore della Fiorentina, che guiderà Lewandowski e compagni nei prossimi Europei. Il portoghese, che fino allo scorso agosto ha guidato il Bordeaux, è stato scelto dalla federazione polacca per sostituire l'esonerato Jerzy Brzeczek: ad annunciarlo è stato il presidente della Federcalcio Zibi Boniek nel corso di una conferenza stampa.

Le prime parole: "Abbiamo grande potenziale, renderemo fiero il Paese"

Tanta voglia di iniziare per Paulo Sousa, che si è detto entusiasta della possibilità: "Sono sicuro che con il vostro supporto e la vostra fiducia saremo in grado di fare bene ai prossimi Europei - le prime parole del nuovo Ct, in collegamento con la conferenza di Boniek -, questa squadra ha un grande potenziale. Ci sono dei giocatori che hanno davvero ottime qualità. Con mentalità vincente, disciplina e organizzazione, oltre che con il supporto di tutti, possiamo essere forti. Renderemo la Polonia fiera della sua Nazionale di calcio".

La carriera di Paulo Sousa

Per Paulo Sousa, che ha iniziato il suo percorso di allenatore nel 2008, si tratta della prima esperienza sulla panchina di una Nazionale maggiore, anche se all'inizio della sua carriera ha prima allenato la selezione portoghese Under 16 e poi è stato assistente del CT del Portogallo Queiroz. L'ex centrocampista rappresenta un profilo con grande esperienza internazionale, come richiesto da Boniek per provare ad aprire un ciclo vincente. Sousa, infatti, ha allenato in diversi Paesi, in Europa e non solo: dopo le esperienze britanniche di inizio carriera con Swansea, QPR e Leicester, nel 2011 si è trasferito in Ungheria per allenare il Videoton, club nel quale è rimasto per due stagioni vincendo due Supercoppe e una Coppa di Lega. Nell'annata 2013/14 l’esperienza israeliana con il Maccabi Tel Aviv, conclusa con il titolo, conquistato anche nella stagione successiva, in Svizzera, con il Basilea. Nel 2015 il ritorno in Italia - dove aveva già giocato da calciatore con Juventus, Inter e Parma - alla guida della Fiorentina: dopo il quinto posto nella stagione 2015/16, l'ottava posizione nel campionato successivo e la mancata conferma da parte del club viola. Nel 2017 l'esperienza in Cina, al Tianjin Quanjian, terminata con l'esonero nell'anno successivo. Infine l'ultima avventura in Francia, al Bordeaux, club nel quale è rimasto due stagioni prima di risolvere il contratto nello scorso agosto. Adesso per Paulo Sousa la grande occasione alla guida della Polonia: sarà il Ct della Nazionale che è inserita nel girone E dei prossimi Europei con Spagna, Svezia e Slovacchia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.