L'arbitro Kuipers e l'aneddoto con Chiellini prima di Italia-Inghilterra a Euro 2020

video

A San Siro ci sarà anche l'arbitro della finale di Wembley tra Italia e Inghilterra, l'olandese Bjorn Kuipers. Non per arbitrare, anche perché ha da poco annunciato il ritiro, ma per ricevere - prima del fischio d'inizio - il prestigioso premio Giulio Campanati, intitolato al grande ex arbitro e dirigente internazionale.

ITALIA-SPAGNA LIVE

Lorenzo Fontani ha intervistato l'olandese Bjorn Kuipers che ci ha parlato dell'emozione della finale ("l'ingresso in campo stato da pelle d'oca, ma il momento più emozionante è stato quando Roberto Rosetti - responsabile degli arbitri UEFA - mi ha detto che l'avrei arbitrata") e ha anche svelato un aneddoto su Chiellini: "Durante il riscaldamento - ha raccontato Kuipers -, si è avvicinato per farmi i complimenti e l'in bocca al lupo per la partita. Allora ne ho approfittato per raccomandarmi di non protestare e non mettermi pressione chiedendo ammonizioni, altrimenti sarei stato severo. Naturalmente ho detto la stessa cosa al capitano dell'Inghilterra, Harry Kane. Chiellini è andato negli spogliatoi e quando è tornato mi ha detto 'Bjorn, stai tranquillo, ho parlato con tutti i compagni!'. Devo dire che poi i giocatori di entrambe le squadre sono stati correttissimi, faccio i complimenti a loro e agli allenatori".

Gli arbitri italiani

Kuipers, che è figlio d'arte (il papà era a Wembley insieme alla moglie di Bjorn e ai suoi due figli), ha parlato anche degli arbitri italiani che "sono sempre stati di altissimo livello e - dando loro tempo e fiducia - torneranno anche ai più alti livelli europei".

Il premio "Giulio Campanati"

Il Premio "Giulio Campanati" è riservato ai grandi arbitri internazionali ed è stato istituito per la prima volta in occasione del Mondiale in Brasile del 2014, per ricordare il Presidentissimo Giulio Campanati, arbitro internazionale, capo dell’AIA dal 1972 al 1990 e dirigente UEFA dal 1968 al 1992. E' organizzato dall’associazione "Amici di Giulio Campanati" e dalla sezione AIA di Milano "Giuseppe Meazza-Giulio Campanati" con il patrocinio di FIGC ed è assegnato da una giuria di ex arbitri, esperti e giornalisti, tra cui il nostro Lorenzo Fontani. Le prime tre edizioni sono state vinte da Rizzoli (nel 2014 e nel 2016) e dall'argentino Pitana (2018). Ora tocca a Kuipers, che dopo l'Europeo ha chiuso una carriera straordinaria nella quale, oltre a quella di Wembley, ha diretto due finali di Europa League, una finale di Champions League, una Supercoppa Europea, una finale di Confederations Cup e una finale dei Mondiali Under 20.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche