Qualificazioni Europei 2021 femminili, Malta-Italia 0-2: gol di Bartoli e Girelli

Calcio femminile
manu

Grazie a due gol nella ripresa del terzino della Roma e del numero 10 della Juventus le ragazze di Milena Bertolini battono 2-0 Malta in trasferta e tengono il passo della Danimarca, restando in testa al gruppo B di qualificazione agli Europei del 2021 con tre vittorie in altrettante partite

LE AZZURRE ALLA PROVA DEL TRUCCO: FOTO

Malta-Italia 0-2

69' Bartoli, 92' rig. Girelli

Malta (5-4-1): Xuereb; Sciberras (81' Turner), Farrugia, Lipman, Zammit, Flask; Borg (71' Xuereb), Zammit, Theuma (58' Said), Cuschieri; Farrugia
Italia (4-4-2): Giuliani; Bergamaschi, Gama, Fusetti, Bartoli (84' Guagni); Cernoia, Giugliano, Galli, Marinelli (46' Girelli); Tarenzi (63' Rosucci), Giacinti

Due soli gol (uno dei quali al 92' su rigore), ma quanto basta. Ci si aspettava probabilmente di più dalle ragazze di Milena Bertolini nella sfida contro Malta, la terza del gruppo B di qualificazioni agli Europei del 2021. Sicuramente per il livello di certo alla nostra portata dell'avversario che avevamo di fronte, ma soprattutto per l'impotanza che potrebbe avere la differenza reti nel definire la classifica finale di un raggruppamento che, almeno per le tre prime posizioni, si sta dimostrando molto equilibrato. La buona notizia, in ogni caso, c'è eccome: altri tre punti incamerati e ruolino di marcia ancora intonso per l'Italia femminile, che grazie ai tre punti conquistati sul campo de La Valletta sale a quota 9, stacca di 3 lunghezze la Bosnia e raggiunge in vetta la Danimarca. Che, però, mantiene il primo posto proprio per una migliore differenza reti (+13 contro +4 delle azzurre) e attualmente sarebbe qualificata direttamente alla prossima manifestazione continentale. Ma la strada che porta in Inghilterra è ancora lunga e continuare a vincere, sebbene con una differenza reti minori rispetto alla danesi, garantirebbe in ogni caso alle ragazze di Bartolini di accedere all'Europeo (passano le prime dei 9 gironi, le 3 migliori seconde e altre 3 che usciranno dagli spareggi tra le altre 6 seconde classificate).

Ancora Bartoli, super Girelli: i gol nella ripresa

Rispetto al gruppo storico dei Mondiali in Francia erano tre le novità proposte dal CT Bertolini dal primo minuto contro le avversarie maltesi, una per ruolo. In difesa il centrale del Brescia classe '90 Laura Fusetti al fianco di Sara Gama, a centrocampo l'esterno dell'Inter Giorgia Marinelli e in avanti Stefania Tarenzi a far coppia con la rossonera Giacinti. Ma dopo un primo tempo piuttosto compassato e con poche occasioni da gol, è stato soprattutto l'ingresso a inizio ripresa di Cristiana Girelli al posto proprio della Marinelli a cambiare l'esito dell'incontro e riportare un leggero sorriso sul volto del Ct Bertolini. Proprio il numero dieci della Juventus è stata infatti bravissima a innescare con un fantastico colpo di tacco l'inserimento del capitano della Roma Elisa Bartoli, autrice del primo gol grazie a un bel destro ravvicinato che fa il paio al super gol messo a segno sempre dal terzino giallorosso contro Israele nella penultima gara di qualificazioni. Ed è stata sempre la stessa Girelli a realizzare dal dischetto il gol del definitivo 2-0. Che riporta l'Italia in vetta, seppur condivisa, del Gruppo B. In attesa della sfida, importantissima, contro la Bosnia dell'8 ottobre al Barbera di Palermo.

I più letti di calcio