Serie A, calendario e orari della 13^ giornata. Domenica c'è Roma-Fiorentina

Calcio femminile
Martina Angelini

Martina Angelini

A Roma si gioca il big match della 2^ giornata di ritorno (domenica 26 gennaio ore 12.30, live su Sky Sport) tra le giallorosse di Betty Bavagnoli e la Fiorentina, seconda con 4 punti di vantaggio. In testa c’è sempre la Juve che sabato ospita il Sassuolo, ultima squadra ad averla battuta

E’ Roma-Fiorentina il big match della seconda giornata di ritorno, gara delicatissima soprattutto per le giallorosse, distanti 4 punti proprio dalle viola e dalla qualificazione in Champions.

 

Le ragazze di Betty Bavagnoli sono reduci dalla rocambolesca sconfitta di Milano, quando in vantaggio 2-0 si sono fatte rimontare da un Milan tutto cuore e carattere. Domenica 26 gennaio (ore 12.30 diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A) dovranno fare i conti con la probabile assenza di Manuela Giugliano, che al Vismara è uscita per una distorsione al ginocchio. Oltre a lei è in dubbio anche Allyson Swaby, alle prese con un problema muscolare: se il centrale giamaicano non dovesse farcela, è pronta al suo posto la nuova arrivata Petronella Ekroth, che con la maglia della Juventus ha segnato alla Fiorentina nell’ultima finale di Coppa Italia, vinta dalle bianconere.

 

Per le viola ci sono soprattutto certezze, come il grande stato di forma di Tatiana Bonetti, arrivata già a quota 12 gol (prima in testa alla classifica marcatrici insieme a Cristiana Girelli), contro gli 11 segnati in tutta la stagione scorsa.

 

Seguirà la sfida con un occhio particolarmente interessato il Milan, ospite del fanalino di coda Orobica Bergamo (1 solo punto nelle ultime 22 gare in serie A) e con una nuova attaccante arrivata alla grande in Serie A. L’islandese Berglind Björg Thorvaldsdóttir, autrice di una doppietta contro la Roma, è ormai l’idolo dei tifosi rossoneri e gode già della piena fiducia di Maurizio Ganz.

 

Più tranquilla la Juventus, dall’altro dei suoi 6 punti di vantaggio sulla Fiorentina seconda, che però dovrà fare attenzione a non perdere la concentrazione contro il Sassuolo di Daniela Sabatino, già a quota 9 gol e che può vantare il record di avere segnato alla Juventus con tre maglie differenti (Brescia, Milan e Sassuolo). E proprio contro le neroverdi è arrivata l’ultima sconfitta in Serie A della Juve, 1-2 il 27 marzo scorso.

 

Tutta da seguire la sfida salvezza fra Bari e Tavagnacco, appaiate al penultimo posto, con le friulane che, almeno sulla carta, sembrano attraversare un momento migliore: le pugliesi non vincono dal 23 novembre, mentre le gialloblù sono reduci dalla vittoria di Bergamo e contro il Bari in Serie A non hanno mai perso (2 vittorie e 2 pareggi).

 

Anche l’Inter non ha mai perso contro l’Empoli, nelle ultime 3 sfide (fra cui 2 in serie B) sono arrivati altrettanti successi per le neroazzurre, che però oggi si trovano appaiate in classifica proprio alle toscane, reduci dalla bellissima prova del Castellani contro la Juventus. Sarà una gara particolare per Lisa Alborghetti, che proprio contro l’Empoli ha segnato la sua ultima doppietta in Serie A nel marzo 2018 quando vestiva la maglia del Mozzanica.

 

Sfida delicata anche tra Florentia e Verona. Le toscane vengono dal brutto 1-6 rimediato nel derby contro la Fiorentina, le gialloblù invece vedranno il debutto sulla propria panchina del nuovo allenatore Matteo Pachera, promosso dalla Primavera per prendere il posto di Emiliano Bonazzoli. Al suo fianco, ci sarà la vice Silvia Fuselli, 5 Scudetti vinti in carriera e oltre 50 presenze in Nazionale, che proverà a mettere al servizio del nuovo mister la sua esperienza per conquistare al più presto la salvezza.

Il programma della 13giornata

Sabato 25 gennaio

Orobica Bergamo-Milan (ore 12)

Juventus-Sassuolo (ore 14.30)

Pink Bari-Tavagnacco (ore 14.30)

 

Domenica 26 gennaio

Roma-Fiorentina (ore 12.30 diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport Uno)

Florentia San Gimignano-Hellas Verona (ore 12.30)

Inter-Empoli (ore 14.30)

I più letti di calcio