"Libri in Gioco": l’iniziativa della Divisione Calcio Femminile per promuovere la cultura

Calcio femminile

Dodici calciatrici di Serie A raccontano in video la loro passione per la lettura. Il progetto, sostenuto dal “Centro per il libro e la lettura” del MiBACT e dal Salone Internazionale del Libro di Torino, da oggi sui social

12 calciatrici di Serie A per 12 libri.  L’uomo, la donna in più, in questo caso, non sarà l’amato pubblico, ma l’amato libro. Da oggi le campionesse del nostro campionato racconteranno in video la loro passione per la lettura. 

 

Il progetto, sostenuto dal “Centro per il libro e la lettura" del MiBACT e dal Salone Internazionale del Libro di Torino, sposterà la sua sede sui social. 

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di diffondere la lettura grazie alle testimonianze delle calciatrici che per molti sono diventate un vero e proprio punto di riferimento. Tra i tanti valori espressi dal calcio femminile in questi anni, spicca sicuramente la cultura ed è per questo che la prima iniziativa del 2020 è dedicata alla promozione di una attività che allena mente e cuore. 

 

In attesa di tornare a giocare, leggere è un buon modo per lenire l’attesa. 

Perché è vero che le nostre calciatrici hanno imparato l’arte delle influencer e Instagram abbonda delle loro réclame di creme per il viso, barrette proteiche e consigli per gli acquisti ma, fortunatamente, abbonda anche di libri letti, vissuti, amati, fotografati. Un vero patrimonio educativo per chi le guarda e per chi a loro si ispira. E sono sempre di più. 

CALCIO: SCELTI PER TE