Coppa Italia Femminile: Roma e Juventus in semifinale, battute Como e Inter

Calcio femminile
Credits Foto: Juventus FC

La Roma Femminile di Spugna supera 2-1 il Como e vola in semifinale dove affronterà l'Empoli, che ha battuto a sorpresa la Fiorentina. La Juventus di Montemurro, invece, ha la meglio sull'Inter grazie a un colpo di testa di Bonansea: nel prossimo turno dovrà vedersela con il Milan

ATALANTA-JUVE LIVE

ROMA-COMO 2-1

7' Kubassova (C), 20' Haavi (R), 28' Pirone (R)

 

Roma (4-3-3): Lind; Soffia, Kollmats, Linari (79' Pacioni), Borini (60' Bergesen); Andressa, Bernauer (60' Ciccotti), Giugliano; Glionna, Pirone (79' Lazaro), Haavi (69' Bartoli). All.: Spugna.

Como (4-3-3): Bettineschi; Ceccotti (58' Roventi), Hilaj, Lipman, Vergani; Picchi, Pastrenge (72' Mariani), Beil (55' Carp); Kubassova (72' Bianchi), Carravetta (55' Di Luzio), Rigaglia. All.: De La Fuente.

 

Obiettivo semifinale raggiunto per la Roma Femminile, che supera il Como nei quarti di finale della Coppa Italia Femminile. Al Tre Fontane la squadra di allenata da Spugna, forte del 3-0 dell'andata, gestisce e porta a casa la partita senza rischiare molto. Nei primi minuti la squadra ospite parte forte e riesce a sbloccare il risultato al 7' con Kubassova, che scappa alle spalle della difesa avversaria e batte con un tiro rasoterra Lind. Dopo pochi minuti arriva il pareggio delle giallorosse: al 20' sugli sviluppi di un calcio d'angolo Haavi stacca più in alto di tutti e riporta in parità il match. Solamente 8 minuti arriva il gol del vantaggio della Roma con Pirone che chiude definitivamente il match. Ora in semifinale la squadra di Spugna dovrà vedersela con l'Empoli, che ha eliminato a sorpresa la Fiorentina. 

JUVENTUS-INTER 1-0

leggi anche

Alla Juve la Supercoppa femminile, Milan ko 2-1

14' Bonansea

 

Juventus (4-3-3): Peyraud-Magnin; Gama, Cernoia (88' Caruso), Rosucci (67' Girelli), Bonansea (83' Bonfantini); Boattin, Pedersen, Grosso (83' Zamanian); Hurtig (88' Nilden), Sembrant, Lenzini. All.: Montemurro.

Inter (4-4-2): Durante; Sønstevold, Kathellen, Kristjánsdóttir, Landström; Karchouni, Simonetti, Csiszàr (63' Marinelli), Pandini (75' Polli); Bonetti (89' M. Portales), Njoya Ajara. All.: Guarino.

 

È la Juventus di Joe Montemurro a completare il quadro delle semifinali della Coppa Italia Femminile. La formazione bianconera ha battuto l'Inter 1-0 nel ritorno dei quarti di finale, dopo che la gara di andata era terminata sull'1-1 grazie a un gol della juventina Boattin al 93'. Sul campo di Vinovo la squadra di Guarino prova a fare la partita, ma a sbloccare il risultato sono le padrone di casa con un colpo di testa di Bonansea al 14'. Le nerazzurre rispondono subito e ci provano fino all'ultimo sfruttando le occasioni create dalle fasce e i calci piazzati, ma ad andare avanti è la Juventus. La squadra bianconera affronterà il Milan in semifinale, che ha battuto la Sampdoria con un risultato complessivo di 8 a 2.