Trinity Rodman (figlia di Dennis) segna il primo gol in Nazionale in Usa-Uzbekistan. VIDEO

Calcio femminile
©Getty
rodman_getty

L'attaccante classe 2002, figlia della leggenda NBA Dennis, ha siglato il suo primo gol in nazionale alla terza presenza. A febbraio ha firmato un rinnovo da record con i Washington Spirit da 1,1 milioni di dollari all'anno

Trinity Rodman non smette di stupire. La diciannovenne, figlia della leggenda NBA Dennis Rodman, ha siglato il primo gol con la maglia della nazionale degli Stati Uniti nell'amichevole vinta 9-0 contro l'Uzbekistan a Filadelfia. Trinity, alla sua terza presenza appena tre mesi dopo la prima convocazione, ha impiegato 27 minuti dal suo ingresso in campo per andare a segno con un preciso rasoterra dal cuore dell'area. Con questo gol, Trinity Rodman è diventata la prima teenager a segno con la nazionale femminile degli Stati Uniti dal 2018, la trentunesima nella storia per la selezione campione del mondo in carica, guidata Vlatko Andonovski.

La storia di Trinity Rodman

leggi anche

Gol al debutto per la figlia di Rodman in NWSL

Lo sport è una questione di famiglia per i Rodman. Papà Dennis ha scritto la storia della NBA, il figlio DJ (classe 2001) gioca a basket negli Washington State mentre Trinity ha scelto il calcio. "È la miglior giocatrice del mondo in questo momento" disse Dennis Rodman in un video inviato nel 2020 ad Andrea Petagna. In effetti Trinity è considerata tra i migliori prospetti del calcio femminile statunitense. Attaccante classe 2002, originaria di Newport Beach, Rodman ha deciso di diventare professionista senza aver giocato una partita a livello universitario, entrando nel draft NWSL 2021. Trinity è stata la seconda scelta di quel draft, prelevata dai Washington Spirit con i quali è andata a segno all'esordio in National Women's Soccer League l'11 aprile 2021 contro North Carolina, diventando la più giovane statunitense di sempre a segnare una rete nella lega di calcio femminile americana. Nello stesso anno, inoltre, è stata eletta "Rookie of the Year". Numeri importanti che hanno portato Trinity Rodman al rinnovo con Washington Spirit fino al 2024 (con opzione per il 2025) alla cifra record di 1,1 milioni di dollari all'anno, diventando così la giocatrice più pagata di sempre della NWSL.