22 gennaio 2017

Lega Pro, gir. B: i risultati della 22a giornata

print-icon
D'Aversa, Parma

D'Aversa, allenatore del Parma (Lapresse)

Prova di forza della formazione allenata da Inzaghi: 3-0 in trasferta per il Venezia sulla Reggiana, vince il Parma grazie alla rete di Evacuo. Successi anche per Bassano, Forlì e Albinoleffe. Il racconto della 22esima giornata del girone B di Lega Pro.

Ventiduesima  giornata di Lega Pro girone B che come sempre non fa mancare le emozioni.  Cinque gare in programma, quattro alle 14:30, l’altra – il big match di giornata tra Reggiana e Venezia – alle 18:30. Emozioni forti per tutto il pomeriggio, perché di certo gol e spettacolo non sono mancati. Iniziando dalle gare del primo pomeriggio. Con il Parma che centra il quarto successo consecutivo grazie alla rete di Felice Evacuo, attaccane (almeno fino al gol) con le valigie in mano. Formazione allenata da D’Aversa che porta a casa il successo contro il Santarcangelo e si porta a quota 42 punti, a -3 dalla vetta dove c’è il Venezia. La squadra allenata da Pippo Inzaghi si aggiudica infatti il big match contro la Reggiana: Soligo sblocca il match, Facchin para un rigore, Moreo raddoppia e Fabris realizza il tris. Successo esterno preziosissimo. E inizio di 2017 che meglio non poteva inizia per la formazione veneta.

Parma-Santarcangelo - Sorride e non potrebbe essere altrimenti il Parma: una rete di Evacuo (attaccante al centro di tante voci di mercato) al minuto 73’ regala alla formazione allenata da D’Aversa il successo contro il Santarcangelo, il quarto consecutivo per il Parma. Che adesso sale in alto, altissimo a quota 42 punti. "Non penso sia la mia ultima partita in maglia crociata. Oggi giocavo in una situazione un po’ particolare. Domani si faranno valutazioni con il direttore. La mia volontà è rimanere, spero sia anche quella della società. Dipende da quanto ha in testa la società. Sappiamo benissimo qual è la situazione che si è venuta a creare nel girone d’andata. Io ho messo da parte le situazioni di mercato che erano fin troppe. Oggi il mister mi ha messo in campo, dandomi un attestato di stima importante. Spero di aver ricambiato sul campo e di farlo anche in futuro. Il mercato, poi, è particolare. Per il momento Parma ed Evacuo sono legati", le parole dell'attaccante.

Le altre – Inizia bene il Forlì, che realizza il risultato forse più sorprendente della giornata. Una rete di Capellini allo scadere del primo tempo regala alla formazione di casa il successo sul Padova: momento positivo che prosegue e classifica che adesso inizia a essere decisamente più positiva. Perde ancora il Fano davanti ai propri tifosi, per l’Albinoleffe 0-2 firmato Giorgione e Montella e tre punti importanti in classifica. Vince e si mantiene in piena zona playoff, invece, il Bassano: Candido al quarto minuto realizza la rete che decide il match, Ancona che termina la gara in dieci uomini per l’espulsione di Ricci al 89esimo minuto.  

Reggiana-Venezia – Riflettori della 22esima giornata del girone B di Lega Pro tutti puntati sulla gare delle 18:30 tra Reggiana e Venezia. Big match che non delude le attese. Primi minuti di gioco di studio tra le due squadre, ma con il passare dei minuti la gara sale d’intensità. Al 27esimo minuto occasione d’oro per la Reggiana: Spanò calcia a colpo sicuro, ma Acquadro salva con un prodigioso intervento sulla linea quando ormai anche Facchin era battuto. E tre minuti più tardi arriva la svolta del match. La squadra allenata da Pippo Inzaghi, infatti, passa in vantaggio: combinazione Geijo-Soligo, con quest’ultimo che insacca e porta avanti il Venezia. Che pochi minuti più tardi sfiora anche il raddoppio prima con Stulac e poi con Geijo. Ma al 57’ la Reggiana ha l’occasione per pareggiare il match. Calcio di rigore per fallo di Domizzi su Cesarini, dal dischetto si presenta Marchi, ma Facchin riesce a parare la conclusione dagli undici metri. Una parata che salva il risultato. Che il Venezia mette al sicuro pochi minuti più tardi: al 70esimo minuto, infatti, arriva il raddoppio di Moreo. E all’83’ arriva anche la terza rete firmata da Fabris, entrato da pochi minuti in campo. 3-0 netto e prova di forza per il Venezia. La formazione allenata da Pippo Inzaghi è prima in classifica a quota 45 punti: il modo migliore per iniziare il 2017.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky