26 febbraio 2017

Venezia, Inzaghi: "La B? Dobbiamo vincere sempre"

print-icon
Filippo Inzaghi - Venezia

Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia (Getty)

Match difficile contro la Sambenedettese, queste le parole dell'ex bomber: "Andremo lì a fare la nostra partita sapendo che affronteremo una squadra forte, consapevoli del fatto che per vincere ci vorrà la squadra migliore"

Determinato, ambizioso. Semplicemente il Venezia di Pippo Inzaghi, primissimo in Lega Pro. 55 punti, il Parma insegue a 52 e la Reggiana con 50. Ora la Sambenedettese fuori casa, in quella Riviera delle Palme tanto "cara" a Superpippo: "Mi legano dei bei ricordi". Il suo commento.

"Vediamo chi mi dà più garanzie" - È chiaro che quando si affrontano Venezia o Parma, squadre blasonate e in testa alla classifica, tutti ci tengono a far bene. Penso che la Samb sia un’ottima squadra, mi è molto simpatica, con un tifo e uno stadio in cui peraltro ho bei ricordi, da Serie A, per cui noi andremo lì a fare la nostra partita sapendo che affronteremo una squadra forte, consapevoli del fatto che per vincere ci vorrà il miglior Venezia. Però è pur sempre una partita, quindi penso che la gente debba venire per divertirsi e vedere del bel gioco. Oggi cominciamo a ragionare vedendo chi ha recuperato meglio. Purtroppo mancherà Falzerano squalificato che è un giocatore molto importante ma ho dei validi sostituti, quindi speriamo di avere tutta la rosa a disposizione e poi cercherò di capire quali saranno gli undici che mi daranno più garanzie per partire dall’inizio, sperando di fare le scelte giuste".

"Tutte le partite sono decisive" - Questo il commento di Inzaghi in sala stampa: "Tutte le partite sono decisive, probabilmente il Parma le vincerà tutte, per cui per andare in B dovremmo fare qualcosa di straordinario, però dobbiamo provarci, d’altronde siamo davanti in classifica. Quindi speriamo di farcela direttamente, altrimenti andremo in serie B con i play-off. Bisogna pensare che in questo momento abbiamo tre punti di vantaggio con lo scontro diretto, un bel bonus, e dovremo cercare di portarci il avanti il più possibile. Noi più di vincere sempre non possiamo fare quindi dobbiamo continuare su questo passo". In semifinale di Coppa Italia Lega Pro c'è il ritorno col Padova, Ferrari partirà dalla panchina? "Tutti mi stanno dimostrando il loro valore: lo stesso Ferrari, ma anche Moreo, Geijo e Marsura. Chiaramente bisognerà fare delle scelte, qualcuno dovrà rimanere fuori. Attualmente sono tutti in forma sono tutti bravi per cui sta a me decidere quando sarà il loro momento".

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky