05 aprile 2017

Lega Pro, girone B: i risultati della 33^ giornata

print-icon
Filippo Inzaghi - Venezia

Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia primo (lapresse)

Il Venezia continua a essere la padrona assoluta del Girone B di Lega Pro: l'1-0 rifilato alla Feralpisalo tiene a -8 il Parma, vincente sul campo del Padova terzo. A fondo classifica sprofonda l'Ancona, mentre risale il Teramo. Solo pareggio tra Mantova e Forlì

Volano Venezia e Parma - Il girone B di Lega Pro ha una padrona assoluta: il Venezia di Filippo Inzaghi. I neroverdi, a cinque partite dal termine del campionato, conservano la distanza di sicurezza dal Parma di otto punti. Altra prestazione di carattere nella 33^ giornata contro la FeralpiSalo, squadra in piena corsa playoff: l’1-0 di Ferrari al 9’ basta ai veneti per tenere al sicuro il primo posto in classifica. Come detto, il Parma può solo rincorrere: con la vittoria per 2-1 sul campo del Padova terzo (che settimana prossima se la vedrà proprio con la capolista Venezia), i gialloblu confermano ancora una volta di essere la seconda forza del campionato. Decisivi, nella fondamentale vittoria esterna, Baraye e Calaiò. A fermarsi, nelle zone alte della classifica, è anche il Pordenone quarto, fermato in casa 1-1 da un ottimo Modena, ancora in corsa per la salvezza diretta. Dietro i friulani, pareggio anche per Reggiana (1-1 ad Albinoleffe) e Sambenedettese (1-1 con il Lumezzane). Ad approfittarne il Gubbio, vincente per 1-0 sul Fano e ora sesto in classifica.

Crolla l’Ancona, risale il Teramo - Ancora una sconfitta per l’Ancona, sempre più ultimo in classifica: quella con il Teramo era una delle ultime chiamate per la salvezza, che ora sembra definitivamente sfumata (il penultimo posto è a +7). La squadra di Ugolotti può invece sorridere, perchè con i tre punti guadagnati in Abruzzo risale in classifica e si tira per ora fuori dalla zona retrocessione. L’altro scontro diretto, quello tra Mantova e Forlì, termina invece con un 1-1 che non serve a nessuna delle due squadre: al vantaggio di Conson risponde Felipe. A metà classifica vince il Santarcangelo, che si porta così in corsa per la zona playoff: battuto 2-1 il Sudtirol, grazie alla doppietta di Cesaretti. Solo 1-1, infine, tra Maceratese e Bassano Virtus, distanti in classifica appena due punti.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky