09 aprile 2017

Lega Pro, girone C: i risultati della 34a giornata

print-icon
Stroppa, Foggia

Giovanni Stroppa, allenatore del Foggia (Lapresse)

Il Foggia vince per 3-0 sul campo della Casertana, stesso risultato del Lecce nella gara contro il Taranto: tutto invariato in testa alla classifica, rossoneri ancora a +6. Vince il Matera, alla Reggina il derby sul Catanzaro: i risultati della 34esima giornata del Girone C di Lega Pro

Tre gol, tre punti e un’altra domenica da sogno per il Foggia di Giovanni Stroppa. La formazione rossonera vince in maniera netta sul campo della Casertana, grande protagonista di giornata ancora una volta Mazzeo. Una doppietta che porta l’attaccante a quota 18 reti, nessuno come lui nel girone C di Lega Pro. La partita è decisamente bella ma a fare la voce grossa è la formazione ospite, che però sblocca il match solo nel recupero del primo tempo grazie ad un colpo di testa di Mazzeo. Dopo quattro minuti dall’inizio della ripresa Di Piazza mette al sicuro l’incontro e al 63esimo ancora Mazzeo, questa volta su rigore, fissa definitivamente il risultato sul 3-0. Foggia che continua la sua marcia in campionato, squadra rossonera prima a quota 77 punti, 6 in più del Lecce.

Il Lecce non molla: 3-0 al Taranto

Il Lecce di Pasquale Padalino non molla. Nonostante la nuova contestazione dei tifosi, la formazione giallorossa si aggiudica il derby con il Taranto e resta in scia del Foggia, distante sempre sei lunghezze. Di Lepore su rigore al 24esimo del primo tempo la rete che sblocca l’incontro, Torromino tre minuti più tardi raddoppia e Doumbia chiude il match al minuto 83. Lecce che dunque non molla la presa e spera nei passi  falsi del Foggia per avvicinarsi alla vetta del girone C di Lega Pro, che anche dopo il 34esimo turno rimane distante sei lunghezze.

Lotta playoff

Torna al successo il Matera di Auteri, che proprio al minuto 93’ completa la rimonta contro la Juve Stabia e sbanca il Menti di Castellemmare: Marotta porta in vantaggioi padroni di casa, l’autogol di Liviero pareggia i conti e Carretta, in pieno recupero, regala un nuovo sorriso al Matera che consolida così il terzo posto. Altro preziosissimo successo esterno è quello ottenuto dal Siracusa: De Silvestri e Azzi stendono il Cosenza al San Vito-Marulla, a niente serve il calcio di rigore trasformato da Baclet. 2-0 esterno anche per l’Andria che passa sul terreno di gioco della Virtus Francavilla.

Corsa salvezza rovente

Sempre più 'calda' la lotta salvezza. Termina 1-1 la sfida tra Monopoli e Melfi, la Reggina si aggiudica il derby sul Catanzaro grazie ad una rete di Kosnic e inguaia la formazione giallorossa. Sconfitta interna per l’Akragas contro la Paganese. 1-1 tra Vibonese e Catania: per la formazione calabrese ancora un risultato positivo, ma la classifica si muove di poco. Altro 1-1 tra Fondi e Messina, con i padroni di casa subito avanti dopo appena un minuto di gioco e il pareggio per i giallorossi di Milinkovic su rigore.

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky