10 giugno 2017

Lecce, si decide il futuro di Rizzo

print-icon
Rizzo, Lecce

L'allenatore del Lecce Rizzo e il ds giallorosso Mauro Meluso

Dopo l’eliminazione dai playoff con l’Alessandria, in casa giallorossa si inizia già a programmare la prossima stagione: previsto nel weekend un incontro tra la dirigenza e Roberto Rizzo per decidere il futuro dell’allenatore

Eliminazione dai playoff che fa male, specialmente per il modo in cui è maturata. 1-1 all’andata al Via del Mare contro l’Alessandria, poi una grande prova giallorossa al Moccagatta che però non è bastata: 0-0 nei novanta minuti regolamentari, risultato rimasto invariato anche nei supplementari (traversa colpita proprio nei minuti finali) e infine l’amarezza per la sconfitta ai calci di rigore. Lecce eliminato dai quarti di finale playoff dall’Alessandria, una nuova beffa dopo aver chiuso la stagione regolamentare al secondo posto alle spalle del Foggia. Niente promozione e prossimo campionato che vedrà la squadra ancora in Lega Pro. Giocatori adesso in vacanza, ma società invece già al lavoro per iniziare a programmare al meglio la prossima stagione, iniziando proprio dal futuro di Roberto Rizzo.

Nel weekend l’incontro con Rizzo

L’attuale allenatore giallorosso – subentrato nel finale di campionato al posto dell’esonerato Padalino – ha la stima da parte di tutto l’ambiente: tifosi, dirigenti e spogliatoio. Toccherà adesso alla società incontrarsi con Roberto Rizzo per decidere se proseguire insieme o meno l’avventura sulla panchina giallorossa: tra le parti è previsto un colloquio nel weekend, un faccia a faccia che però non sarà decisivo. La società e Rizzo, infatti, si prenderanno qualche giorno per valutare bene la situazione, prima della decisione finale. Lecce che al momento non ha contattato altri allenatori, ma ovviamente monitora con attenzione il mercato delle panchine.

Lepore: "Tutta la squadra ha sempre dato tutto per questa maglia"

Amarezza per un sogno Serie B sfumato, ma allo stesso tempo consapevolezza di aver dato il massimo durante tutta la stagione. A parlare in conferenza stampa è Checco Lepore, capitano della formazione giallorossa: "Voglio ringraziare i miei compagni di squadra perché nel primo giorno del ritiro estivo avevo chiesto loro solo una cosa: dare tutto per questa maglia, di sudarla e sono sicuro che lo hanno fatto e per questo li ringrazio. I miei compagni hanno dato tutto per questi colori, ma, purtroppo, le cose sono andate male, ma la nostra gente ha apprezzato la nostra dedizione. I miei ringraziamenti vanno alla società, alla staff tecnico e a tutti gli addetti ai lavori e alla splendida gente che ci è stata vicina dalla prima gara di questa stagione alla partita di domenica scorsa ad Alessandria. Cosa è mancato ad Alessandria? E’ mancato qualche centimetro in giù sulla traversa di Mancosu e qualche centimetro in su sull’occasione di Doumbia. Per il resto non è mancato nulla  e proprio per questo siamo tanto rammaricati".

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky