13 giugno 2017

Catania, c’è la firma di Lodi: contratto quadriennale

print-icon
Lodi

Lodi (Getty)

Il centrocampista tornerà ad indossare la maglia rossazzurra: arrivata la firma su un contratto quadriennale. Lodi che, dopo lo svincolo dall’Udinese, si allenava a Torre del Grifo dallo scorso febbraio

Il nuovo Catania riparte da un vecchia conoscenza, perché nella rosa della prossima stagione ci sarà anche Francesco Lodi. Il centrocampista classe 1984, da sempre legato ai colori rossazzurri che ha già indossato anche in passato, ha firmato quest’oggi un contratto quadriennale con la società siciliana. Lodi si allenava a Torre del Grifo già dallo scorso 28 febbraio: dopo aver risolto il contratto che lo legava all’Udinese, infatti, il centrocampista – su precisa richiesta dell’amministratore delegato del club Pietro Lo Monaco – ha indossato nuovamente i colori rossazzurri, seppur solo in allenamento. Una ‘cortesia’ che adesso si è nuovamente trasformata in amore: Lodi, infatti, ha raggiunto un accordo totale con il Catania, che lo ha tesserato per le prossime quattro stagioni.

Precisione, qualità e quell’intuizione di Montella

Qualità, quantità, visione di gioco, pericolosissimo sui calci piazzati, Lodi rappresenta un vero e proprio lusso per la categoria. 110 presenze e 22 gol con la maglia del Catania, il centrocampista ha indossato in carriera anche le maglie di Frosinone, Empoli, Udinese, Parma, Vicenza e Genoa. Con la maglia azzurra della Nazionale, invece, può vantare (oltre a tutte le rappresentative giovanili) due presenze con la Nazionale U21. Primi anni della sua carriera da trequartista, poi l’arretramento a centrocampo su intuizione di Vincenzo Montella proprio ai tempi del Catania. Rossazzurro che per Lodi, da oggi in avanti, non rappresenta più il passato ma presente e futuro.

Fiducia per Lucarelli. Contatti con Caccetta

Risoluzione con il Messina ufficialmente arrivata, ma il futuro di Cristiano Lucarelli potrebbe essere ancora in Sicilia, precisamente al Catania. La scorsa settimana, in un incontro con l’amministratore delegato rossazzurro Pietro Lo Monaco, Lucarelli ha raggiunto un in’intesa di massima per le prossime due stagione, ma non ha ancora dato il sì definitivo: l’allenatore toscano, infatti, vuole decidere con calma e valutare tutte le offerte. Ma in casa Catania c’è ottimismo e più passano i giorni più la fumata bianca sembra avvicinarsi. In attesa di conoscere chi sarà il nuovo allenatore del club, la dirigenza rossazzurra valuta con attenzione le opportunità che offre il mercato: trattativa in corso con Cristian Caccetta, centrocampista classe 1986.

 

 

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky