10 settembre 2017

Serie C - Lecce, Rizzo: "Approccio sbagliato"

print-icon
Rizzo, Lecce

Rizzo, Lecce

L’allenatore giallorosso non trova scuse dopo il pesante ko con il Catania: "Abbiamo sbagliato l’approccio alla gara, i nostri avversari hanno meritato la vittoria". Lunedì a Martignano la ripresa degli allenamenti

Una partita da dimenticare o, meglio, da analizzare bene per far tesoro degli errori che hanno portato ad un ko così pesante: perché la sconfitta del Lecce al Massimino contro il Catania per 3-0 potrebbe lasciare il segno in casa giallorossa. Alla vigilia del match Roberto Rizzo era stato chiaro: "Serve dare continuità ai risultati di questo avvio di campionato, troveremo una squadra forte e arrabbiata, ma noi dovremo essere più arrabbiati di loro". E invece così non è stato. Come analizzato dallo stesso allenatore del Lecce infatti la squadra ha sbagliato completamente il modo in cui è scesa in campo: "L’approccio alla gara ci ha condizionato, abbiamo sbagliato. Bisogna avere un atteggiamento diverso in queste partite: Catania e Trapani sono squadre competitive come la nostra. Il Catania ha meritato di vincere, non c’è altro da dire", l’analisi di Rizzo. L’allenatore giallorosso ha poi aggiunto: "Il Catania è sempre stato un passo avanti e noi in questo match, abbiamo sempre faticato ad accorciarli. La partita alla fine è scivolata via così. Siamo rimasti in partita fino alle occasioni di Mancosu, Pacilli e Lepore, poi i gol subiti hanno cambiato un po' tutto”, ha concluso Rizzo. Lecce che tornerà ad allenarsi nella giornata di lunedì: ripresa dei lavori fissata per sabato alle 16.30 a Martignano.

Lepore: "Cambiato approccio rispetto al Trapani". Da valutare le condizioni di Ciancio

Un pareggio, una vittoria e adesso una sconfitta. Che però fa male, specialmente per il modo in cui è maturata. Un 3-0 senza storia contro il Catania, un ko che Checco Lepore commenta così nel post gara in zona mista: "Il Catania arrivava sempre prima di noi sulle seconde palle, abbiamo sofferto il loro atteggiamento, il loro modo di ‘vivere’ il match in campo. Praticamente ci siamo messi in difficoltà da soli: rispetto alla partita vinta contro il Trapani non è cambiato nulla, ma solo l’approccio". Chiusura finale sul gran gol realizzato da Marchese che ha di fatto spezzato le speranze di rimonta giallorosse: "Voleva fare un cross ma palla è entrata in porta", ha concluso Lepore. Alla ripresa degli allenamenti dovranno essere valutate le condizioni di Ciancio, uscito acciaccato dalla sfida contro il Catania.

I PIU' VISTI DI OGGI