user
30 dicembre 2017

Serie C, girone C: risultati e classifica. Pari Lecce, cade il Catania

print-icon
Catania-Casertana

Catania-Casertana

Pari tra Trapani e Lecce, ma il Catania non ne approfitta: la squadra allenata da Lucarelli crolla al Massimino contro la Casertana. Prosegue il momento magico del Cosenza, la Reggina si aggiudica il derby sul Catanzaro. Siracusa ko ad Andria

La sfida ad alta quota tra Trapani e Lecce a dare il via alla 21esima giornata di campionato, la seconda di ritorno di un girone C di Serie C sempre più bello ed emozionante. Anticipo del venerdì sera che si è concluso sul risultato di 1-1: ad andare in vantaggio è il Lecce con la rete di Mancosu dopo appena cinque minuti di gioco, al 35esimo il pareggio di Murano. Un punto a testa che permette alla formazione allenata da Fabio Liverani di chiudere il 2017 al primo posto in classifica a quota 45 punti. Chi non ne approfitta è il Catania: la formazione allenata da Lucarelli spreca infatti l'occasione di portarsi a due soli punti dalla vetta, perdendo in casa contro la Casertana. Al Massimino la gara si mette subito in salita: dopo 14 minuti gli ospiti sono già avanti di due gol grazie alla doppietta di Padovan, la rete di Fornito (al 19') non cambia l'esito del match (1-2 il finale). Per la Casertana secondo successo consecutivo in campionato dopo la vittoria sul Catanzaro nello scorso turno.

Monopoli, esordio ok per Scienza. Vince anche il Matera

Buona la prima per Giuseppe Scienza sulla panchina del Monopoli. Il cambio in panchina ha portato subito degli effetti immediati: tre punti in classifica conquistati grazie alla rete di Genchi al minuto 89, Fondi sconfitto proprio nel finale. Turno positivo anche per il Matera, con la formazione allenata da Gaetano Auteri che batte la Sicula Leonzio per due reti a zero: Maimone e Casoli i marcatori. Secondo successo consecutivo per il Rende: la formazione calabrese si impone per 2-0 sull’Akragas, siciliani ultimi in classifica a quota 10 punti. Unico 0-0 di giornata quello tra Virtus Francavilla e Bisceglie.  

Siracusa ko con l'Andria. Vola il Cosenza, la Reggina si aggiudica il derby con il Catanzaro

Nelle zone alte della classifica è da registrare il crollo del Siracusa. La formazione siciliana cade nel finale contro l’Andria e mette fine alla striscia di risultati utili consecutivi. A decidere le reti di Quinto (82’) e Croce (90’): un successo preziosissimo per la Fidelis Andria, adesso a quota 18 punti in classifica. Continua il momento magico del Cosenza: la formazione allenata da Braglia passa in trasferta contro la Paganese (2-0 il finale grazie alle reti di Bruccini e D’Orazio) e conquista la quarta vittoria consecutiva in campionato. Una rete di Bianchimano al 52esimo minuto regala un nuovo sorriso alla Reggina: la squadra allenata da Maurizi interrompe la striscia di sconfitte consecutive e lo fa aggiudicandosi il derby contro il Catanzaro al Ceravolo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi