user
18 giugno 2018

Nasce il L.R Vicenza Virtus: inizia l'era Renzo Rosso

print-icon
Renzo Rosso

Renzo Rosso (Lapresse)

La OTB, società a cui fa capo Renzo Rosso, ha ufficializzato l'acquisto del Vicenza Calcio: nasce il L.R Vicenza Virtus. Paolo Bedin sarà il Direttore generale del club, Seeber il Ds e Colella l'allenatore

ROSSO: "COMPRO IL VICENZA, CON BASSANO DIVENTERÀ SOCIETÀ UNICA"

Un nuovo capitolo della storia calcistica del Vicenza ha avuto ufficialmente inizio poche ore fa: la OTB, gruppo internazionale a cui fa capo Renzo Rosso, ha infatti annunciato attraverso un comunicato stampa di aver acquisto il Vicenza Calcio dando luce al L.R. Vicenza Virtus S.p.A, nome scelto per la nuova società. "Il gruppo OTB ha formalizzato oggi l’acquisto del ramo d’azienda del Vicenza  Calcio. Inizia così un nuovo capitolo della storia calcistica di Vicenza e della sua provincia. La denominazione  sociale scelta è L.R. Vicenza Virtus S.p.A., con sede presso lo stadio cittadino Menti. Un nome che richiama  fortemente  il  glorioso  passato  del  club  che  si  è  fatto  valere  nel  panorama  calcistico  nazionale  ed  internazionale, conquistando la Coppa Italia nella stagione 1996/1997, e arrivando in semifinale di Coppa  delle  Coppe  nella  stagione  1997/1998.  Questa  scelta  vuole  rendere  omaggio  ai  tantissimi  tifosi  che  da  sempre sostengono in maniera incondizionata la squadra, nonché alla passione calcistica dell’intera provincia vicentina", si legge nel comunicato.

Bedin Dg, Seeber Ds e Colella allenatore

Già definite le cariche dirigenziali, così come il ruolo dell’allenatore: "A guidare la società sarà  Paolo Bedin che ricoprirà il ruolo di Direttore Generale. Bedin vanta una lunga  esperienza coi colori biancorossi, prima come Responsabile Comunicazione del Vicenza Calcio (dal 1994 al  2000), poi come Direttore Marketing (dal 2004 al 2006), e infine come Direttore di Gestione. Nell'agosto del  2010 è stato nominato Direttore Generale di Lega B, e dal 2013 anche di B Futura, la società di consulenza  che aiuta i club a progettare nuovi stadi e impianti sportivi.  Paolo Bedin – prosegue la nota – sarà affiancato dal Direttore Sportivo Werner Seeber, Direttore Generale e Sportivo del Bassano  Virtus nelle ultime sei stagioni, che hanno visto la conquista del Campionato e della Supercoppa di Seconda Divisione nel 2013/2014, un primo posto a pari merito con il Novara in Lega Pro nel 2014/2015, e l’accesso  a  quattro  playoff  consecutivi.  In  passato Seeber  ha  maturato  esperienze  importanti  nella  Triestina,  nel  Südtirol, nel Cittadella e nel Lecco. L'allenatore che guiderà i biancorossi nella stagione 2018/2019 sarà Giovanni Colella, che è stato il tecnico  del Bassano Virtus lo scorso anno. Protagonista di un’annata molto positiva, dal suo arrivo lo scorso dicembre  ha guidato i giallorossi a scalare diverse posizioni in classifica", prosegue il comunicato.

Le parole del presidente Renzo Rosso

"'Da anni siamo impegnati in progetti di sviluppo economico e sociale a livello locale, e questa operazione ne  è  un  esempio.  Credo  fortemente  nei  valori  dello  sport,  il  senso  di  sacrificio,  lo  spirito  di  squadra,  di  aggregazione. La nostra volontà è quella di unire l’intera provincia vicentina in un progetto che ambisce a  nuovi importanti successi sportivi. Da oggi inizia un grande lavoro di messa a punto del piano di sviluppo  della  società,  non  solo  per  quanto  riguarda  la prima  squadra  ma  anche  per  la  costruzione  di  un  grande  settore giovanile. Un progetto completo che racconteremo nei suoi dettagli appena possibile", è il commento di  Renzo Rosso, presidente di OTB, il gruppo internazionale a cui fanno capo le aziende di moda Diesel, Maison Margiela, Viktor&Rolf, Marni, Paula Cademartori, Staff International e Brave Kid. L'operazione è stata curata dallo studio notarile del dott. Giuseppe Fietta di Bassano del Grappa, con la consulenza del dott. Luigi Bocca dello Studio Adacta di Vicenza", conclude la nota.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi