user
27 agosto 2018

Serie C, cessione storica per il Rimini: 25% delle quote del club pagate in Bitcoin

print-icon
pre

L'acquirente è la Heritage Sports Holdings, società fondata nel 2013 che si occupa di investimenti nel mondo dello sport e del calcio. La conferma del presidente Grassi: "Questa mattina abbiamo firmato un preliminare". Ecco cos'è la HSH e cosa è la criptovaluta

GIBRALTAR UTD, GIOCATORI PAGATI IN CRIPTOVALUTA

Qui si fa la storia. A Rimini, e in Serie C, dove la cessione del 25% delle quote societarie arriverà in criptovaluta. La famosa tecnologia Bitcoin di cui si sente sempre più spesso parlare, e che verrà usata per pagare un quarto del club romagnolo. L’acquirente è la Heritage Sports Holdings, che già possiede il Gibraltar United, società calcistica che milita nella Gibraltar Premier Division e primo club di sempre al mondo a pagare parte degli stipendi dei suoi giocatori proprio in criptovaluta. La conferma arriva dal presidente Giorgio Grassi in conferenza stampa: “La trattativa ha avuto un’accelerata nell’ultima settimana, sono una società degli Emirati Arabi Uniti che si occupa di investimenti nel mondo dello sport e del calcio. La cessione del 25% del club arriverà in collaborazione con Quantocoin, una valuta criptica parte della stessa HSH. Questa mattina abbiamo firmato un preliminare per il 25% delle quote societarie”.

HSH, chi sono?

La Heritage Sports Holdings è una società fondata nel 2013. Stando a quanto riportato sul loro sito web ufficiale operano “da un lato come facilitatore nelle acquisizioni di squadre di calcio e, dall'altro, come investitori diretti e proprietari di alcune società collegate al calcio in diversi paesi tra Europa e Asia”. Tra i loro club anche la Unión Deportiva Los Barrios, squadra della sesta divisione calcio spagnolo, e il Mantova calcio. Tra i suoi ambasciatori nel mondo - sempre stando al sito ufficiale - nomi altisonanti come quelli di Michel Salgado, Patrick Kluivert e Roberto Carlos.

Bitcoin, cos’è?

Il termine Bitcoin (scritto con la lettera maiuscola) si riferisce alla tecnologia di pagamento mondiale creata nel 2009. Anche detta criptovaluta, si tratta di un sistema di pagamento appoggiato alla Rete. Una “moneta” virtuale che funziona solo all’interno del web con costi di commissione tendenti allo zero e transazioni anonime approvate quasi in tempo reale. La più famosa (e prima) criptovaluta di sempre è proprio il bitcoin (scritto con la lettera minuscola), ma tra le altre note Ethereum, Ripple o la stessa Quantocoin legata alla HSH con cui verranno pagati il 25% delle quote del club.

L’annuncio di Grassi

In conferenza stampa ha parlato il presidente Giorgio Grassi: "La novità che mi accingo ad illustrarvi merita la vostra attenzione perché si tratta di un’importante operazione tesa a far crescere la nostra società che da oggi si consolida con l’ingresso societario di una nuova realtà. Si tratta del gruppo Heritage Sports Holdings degli Emirati Arabi Uniti, realtà che si occupa di investimenti nel mondo dello sport ed in particolare modo nel mondo del calcio attraverso scouting ed assistenza ai calciatori. La trattativa con questo gruppo è in piedi da un paio di mesi, per il tramite di persone che operano nel mondo dello sport, durante i quali ci siamo conosciuti e messo sul tavolo le rispettive motivazioni che ci hanno spinto a questo accordo. Heritage Sports Holdings cercherà di portare alla squadra e alla città idee e sinergie nuove sia dal punto di vista sportivo, di immagine e tecnologico, di concerto con il partner Quantocoin. La partecipazione di Heritage Sports Holdings avviene in modo innovativo visto il pagamento in cryptovaluta ( QTCt) e con l'utilizo della tecnologia Blockchain per la quale la Heritage Sports Holdings è già all’avanguardia in altri paesi. E comunque la prossima settimana presenteremo i nostri nuovi compagni di viaggio in una conferenza stampa qui in sede, sarà l’occasione per i media di approfondire la loro conoscenza, la loro attività e le loro aspettative da questa operazione. Per noi sicuramente si tratta di una crescita. Questa acquisizione entrerà nella storia del calcio, portando una risonanza molto importante alla città di Rimini. E’ emerso in queste settimane da parte della Heritage Sports Holdings un grande interesse per il brand Rimini e per il nostro approccio innovativo al calcio. I nuovi soci hanno apprezzato del Rimini F.C. la trasparenza (la stessa che stiamo praticando in questo momento raccontandovi questa nuova pagina societaria), la sostenibilità economica, la sua territorialità, l’impegno nel mondo della solidarietà ed anche la massa critica che esprime il nostro mondo con tutte le sue società affiliate".

I video più curiosi dal mondo dello sport

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi