user
12 settembre 2018

Il calendario di serie C 2018-2019: tutte le gare dei tre gironi

print-icon

Svelati i calendari della serie C 2018-2019. Dopo la lunga diatriba legata ai ripescaggi per la serie B, anche la terza serie nazionale può dare inizio al suo campionato. Per la Juve B esordio contro l'Alessandria. Novara ed Entella fuori contro Pontedera e Gozzano. La Ternana giocherà con il Rimini in casa all'esordio. Nel girone C, Catania impegnato a Monopoli

IL CALENDARIO COMPLETO DEL GIRONE A IN PDF

IL CALENDARIO COMPLETO DEL GIRONE B IN PDF

IL CALENDARIO COMPLETO DEL GIRONE C IN PDF

LA PRIMA VOLTA DI UNA SQUADRA B: LE SFIDE DELLA JUVE U23

LA COMPOSIZIONE DEI GIRONI

La lunga attesa è finita. Il campionato di serie C è pronto a iniziare. Dopo la sentenza sui ripescaggi che ha, di fatto, lasciata invariata la lista delle squadre iscritta alla terza serie nazionale e dopo aver conosciuto la composizione dei gironi, è stato svelato anche il cammino delle squadre che punteranno alla serie B e di quelle che, invece, si giocheranno la permanenza nel professionismo. La novità assoluta è rappresentata dalla partecipazione della Juve B (prima volta nella storia per una seconda squadra) che giocherà le sue gare casalinghe al "Moccagatta" di Alessandria e debutterà proprio contro i Grigi. Novara ed Entella impegnate rispettivamente con Pontedera e Gozzano entrambe fuori casa. Nel girone B l'ambiziosa Feralpi se la vedrà con il Monza in trasferta all'esordio mentre la Ternana affronterà in casa il Rimini. Nel girone C prima di campionato a Monopoli per il Catania, mentre è già derby tra Casertana e Cavese.

GIRONE A (Il calendario completo da scaricare)

La prima giornata

Albissola-Olbia
Arzachena-Carrarese
Gozzano-Entella
Juventus U23-Alessandria
Lucchese-Arezzo
Pisa-Cuneo
Pontedera-Novara
Pro Patria-Pistoiese
Pro Piacenza-Robur Siena
Pro Vercelli-Piacenza

Le favorite: senza dubbio il Novara che ha allestito una squadra di categoria superiore con il nuovo allenatore Viali, ma ovviamente anche Siena ed Entella proveranno a contendere la promozione ai novaresi. La Pro Vercelli, per blasone, ma con una squadra più giovane e forse più di categoria. Il Piacenza si candida a un posto in prima linea grazie a una campagna acquisti importante (Sestu e Nicco).

Le outsider: l'Alessandria di mister D'Agostino ringiovanita nell'organico ma pur sempre ambiziosa dopo il successo in Coppa Italia di serie C nella passata stagione e l'eliminazione prematura dai playoff per mano della Feralpi nella scorsa stagione. Per blasone e di diritto la Juve B che proprio ad Alessandria giocherà le gare casalinghe. Poi la Carrarese autrice in queste ultime stagioni di campionati sopra le righe.

GIRONE B (Il calendario completo da scaricare)

La prima giornata

Fermana-Virtusvecomp Verona
Gubbio-Ravenna
Imolese-Albinoleffe
Vicenza-Giana Erminio
Monza-Feralpisalò
Pordenone-Fano
Sambenedettese-Renate
Sudtirol-Teramo
Ternana-Rimini
Triestina-Vis Pesaro

Le favorite: stesso discorso del Novara vale per la Ternana decisa a riprendersi ciò che a suo dire le è stato tolto con la sentenza sui ripescaggi. C'è grossa curiosità intorno alla Feralpi Salò che ha messo a segno uno dei colpi dell'estate in Serie C ingaggiando l'Airone Caracciolo. L'ambizione del Monza passa attraverso la possibilità (molto concreta) dell'acquisto della società da parte di Berlusconi e Galliani. Da tenere d'occhio il nuovo Vicenza del presidente Rosso.

Le outsider: il Pordenone innanzitutto, sempre ai playoff negli ultimi anni. L'Imolese può essere una sorpresa per l'entusiasmo che sa trasmettere il giovane presidente Lorenzo Spagnoli ma anche Triestina e Samb restano mine vaganti di un raggruppamento che si preannuncia molto equilibrato.

GIRONE C (Il calendario completo da scaricare)

La prima giornata

Bisceglie-Vibonese
Casertana-Cavese
Catanzaro-Potenza
Matera-Rieti
Monopoli-Catania
Paganese-Rende
Siracusa-Juve Stabia
Trapani-Reggina
Viterbese-Sicula Leonzio
riposa: Virtus Francavilla

Le favorite: da sempre considerato come una "B2" il girone C presenta come assoluta favorita il Catania che ha una rosa decisamente lussuosa per la serie C. Si sono rinforzate moltissimo anche la Casertana e il Catanzaro, mentre il Trapani resta la solita possibile incognita nel novero delle grandissime.

Le outsider: la Viterbese, dirottata nel girone C, nella scorsa stagione ha raggiunto la finale di Coppa Italia di serie C e i playoff, dunque resta una possibile mina vagante. Lo stesso dicasi per la Juve Stabia che grazie all'apporto del suo pubblico potrebbe recitare un ruolo da protagonista insieme alla Virtus Francavilla, sorprendente da quando ha conquistato la promozione nel professionismo. Attenzione anche a Cavese e Reggina.

Quando inizia il campionato e i turni infrasettimanali

Il campionato inizia ufficialmente mercoledì 19 settembre, con anticipi martedì 18. In caso di esigenze e accordo tra le società ci sarà la possibilità di anticipare a domenica o lunedì. Le comunicazioni vanno fatte entro domani alle 12, per anticipare. Oltre al quello della prima giornata sono previsti altri 6 turni infrasettimanali: mercoledì 26 settembre, mercoledì 17 ottobre, mercoledì 12 dicembre, mercoledì 26 dicembre (il cosiddetto Boxing Day), mercoledì 23 gennaio, infine mercoledì 13 febbraio.

A che ora si giocheranno le partite

Il campionato si caratterizzerà per quattro fasce orarie identiche sia di sabato che di domenica:

sabato: fischio d’inizio 14.30 / 16.30 / 18.30 / 20.30;

domenica: fischio d’inizio 14.30 / 16.30 / 18.30 / 20.30

Turnover gironi

un girone giocherà sempre di sabato per tre mesi e due gironi giocheranno sempre di domenica per tre mesi: in tal modo durante l’intera stagione ogni girone giocherà un trimestre di sabato e due trimestri di domenica, fermi restando gli eventuali anticipi del sabato ed i posticipi del lunedì;

in ogni fascia oraria si disputeranno più gare (unica eccezione per la fascia oraria di domenica alle 12.00
durante la quale si disputerà una sola gara);

la domenica un girone disputerà le gare alle ore 14.30 e 18.30; l’altro girone disputerà le gare alle ore
16.30 e 20.30.

Programmazione fasce orarie:

GIRONE A

Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

GIRONE B

Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

GIRONE C

Sabato orario d’inizio 14.30, 16.30, 18.30 e 20.30 nei mesi di Settembre/Ottobre/Novembre 2018.
Domenica orario d’inizio 16.30 e 20.30 nei mesi di Dicembre 2018/Gennaio/Febbraio 2019.
Domenica orario d’inizio 14.30 e 18.30 nei mesi di Marzo/Aprile/Maggio 2019.

Le parole di Gravina prima dei calendari

A precedere la presentazione dei calendari le parole del presidente Gabriele Gravina: "Inizierei con le scuse ufficiali per il brevissimo tempo concesso a ciascuno di voi per aderire a questa presentazione. Eventi indipendenti dalla nostra volontà non ci hanno consentito di avere ulteriori possibilità di avere questo appuntamento. Le scuse vanno anche ai calciatori, agli allenatori, ai tifosi, a tutti i presidenti per questa estate abbastanza turbolenta, che non ha permesso di seguire una logica di lavoro tipica del nostro mondo. Ringrazio Nicchi per la sua partecipazione e la sua presenza, gli arbitri ormai sono due mesi che sono fermi in attesa di partire. Oggi ci auguriamo di dare il via al campionato - ha spiegato - Abbiamo inoltre riscritto ieri sera al commissario federale per chiedere il ripristino della B a 22 come prevedono le norme. Abbiamo chiesto di ripristinare il format con una modalità semplicissima: attraverso le sette promozioni".

La prima volta di una squadra "B" nel calcio professionistico italiano

Si tratta della Juve Under 23 che ha raccolto l'idea lanciata dal vice-commissario Alessandro Costacurta. La squadra bianconera è stata affidata a Mauro Zironelli ed è composta da giocatori con un'età pari o inferiore ai 23 anni. La squadra bianconera giocherà le gare casalinghe allo stadio "Giuseppe Moccagatta" di Alessandria e proprio contro i "Grigi" farà il suo esordio in campionato. (Qui tutte le sfide della Juve B)

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi